La sesta giornata di Vhyssaya Liga, ossia la Premier League bielorussa, si conclude con la sfida d’alta quota in quel di Minsk tra l’Isloch e il Vitebsk, due tra le squadre più in forma del torneo. Andiamo a vedere come le due compagini si avvicinano al big-match della sesta giornata di campionato.

Informazioni sulla sfida

Quando si gioca? Domenica 26 aprile 2020

Ora del calcio d’inizio? 15:00

Dove si gioca? Stadion FK Minsk (Minsk)

Isloch-Vitebsk: presentazione della partita e pronostico

Isloch Minsk-Vitebsk è inaspettatamente uno dei big-match che la Serie A bielorussa presenta questo weekend: merito di entrambe le formazioni, capaci di vincere entrambe tre partite su cinque e di issarsi ai piani altissimi della classifica. L’Isloch è partito in maniera molto positiva, ottenendo due vittorie nelle prime due contro Neman e Smolevichi. La squadra della capitale, però, poi si è bruscamente fermata, incappando in due sconfitte di fila contro Slutsk e Dinamo Brest, subendo in totale sei reti. Nell’ultima giornata di campionato, però, la formazione allenata da Vitali Zhukovski si è riscattata, andando a vincere 2-1 in casa contro lo Slavia Mozyr, una delle squadre più in forma del campionato e salendo così a 9 punti, a -1 dalla prima posizione occupata da tre squadre, tra cui proprio il Vitebsk.

Se si deve citare una sola sorpresa in queste prime cinque giornate di campionato non si può non scegliere il Vitebsk che lo scorso anno ha concluso al quartultimo posto, evitando di un soffio di incappare nei playout. La formazione allenata da Sergey Yasinski, come si suol dire, ha voltato pagina e difatti l’inizio di campionato è stato molto positivo. L’esordio ha coinciso con una vittoria contro il Gorodeya, a cui ha fatto seguito la sin qui unica sconfitta sul campo del Neman Grodno. Il Vitebsk, però, non si è lasciato prendere da facili sconforti e ha ottenuto sette punti nelle ultime tre, con due vittorie ai danni di Smolevichi e Dinamo Brest, inframezzate dal pareggio per 1-1 contro lo Slutsk, altra squadra a 10 punti in testa alla classifica assieme a Vitebsk e Torpedo Zhodino.

Ecco il nostro pronostico per le scommesse di questa sfida. Abbiamo anche molte altre opzioni su cui puntare.

La partita nel dettaglio

Il tecnico dell’Isloch Zhukovski deve lavorare sul reparto difensivo, finora protagonista in negativo con 7 reti subite, decisamente troppe per poter puntare ad alti livelli sul lungo periodo, a dispetto di un attacco in grado di segnare 7 reti, sei dei quali portano la firma di Komarovski, Makas e Yansané, a segno due volte ciascuno. Saranno proprio loro tre a comporre il reparto offensivo della squadra, con Yanush a completare la linea di trequarti mentre Patoskiy sarà la diga davanti alla difesa. E proprio in difesa potrebbero esserci dei cambi di formazione rispetto alla vittoria contro lo Slavia Mozyr: se Stephen e Karpovich sembrano pronti a partire ancora dall’inizio ai due lati della difesa a cinque, qualche dubbio in più sui tre centrali. Rybak e Kontsevoj, infatti, si giocano la maglia da titolare con Yanushkevich e Kuzmenok, mentre Tsveiba pare l’unico ad essere confermato, davanti al portiere che sarà Khatkevich.

Massimo risultato con il minimo sforzo per il Vitebsk che finora ha ottenuto 3 vittorie ed un pareggio con soli 4 gol segnati, due dei quali portano la griffe del talentuoso attaccante moldavo Ion Nicolaescu. La prima posizione per la squadra di Yasinski deriva principalmente da una difesa molto ben organizzata e capace di lasciare a bocca asciutta i campioni in carica della Dinamo Brest nell’ultima giornata. In porta ci sarà ancora Soroko, mentre i due terzini saranno Nazarenko e capitan Skitov: qualche dubbio, invece, per quel che concerne i due centrali, con Chalov in ballottaggio con Julio Cesar mentre Klopotskiy (autore di un gol finora in campionato) dovrebbe essere certo del suo ruolo di centrale di destra. Davanti alla difesa non c’è motivo di togliere il brasiliano Wanderson, giocatore chiave con le sue doti da regista ma anche da collante tra i reparti con Kalenchuk come spalla naturale. Il gol alla Dinamo Brest potrebbe permettere a Nicolaescu di prendersi una maglia da titolare al centro dell’attacco assieme al brasiliano Carioca, mentre permane un ballottaggio a tre per gli ultimi due posti sulle corsie esterne dell’attacco: uno tra Gurenko, Volkov e Matveenko resterà fuori almeno in fase di partenza, pronto però a subentrare in caso di necessità.

GUARDA IL PRONOSTICO DI SLUTSK-BELSHINA

Author Image

Prossimo articolo

Loading...