Manchester United e Chelsea non solo si giocano l’accesso alla prossima Champions League ma si sfideranno anche nella semifinale di FA Cup: un appuntamento da non sbagliare per le due squadre che puntano a vincere almeno un trofeo in stagione.

Informazioni sulla sfida

Quando si gioca? Domenica 19 luglio 2020

Ora del calcio d’inizio? 19:00

Dove si gioca? Wembley Stadium (Londra)

Canale TV: Dazn

Manchester United-Chelsea: presentazione della partita e pronostico

Il Manchester United è ad un bivio: la squadra di Ole Gunnar Solskjaer, da quando il campionato è ripartito, è una delle squadre più in forma della Premier League ma il pareggio-beffa a tempo scaduto di Old Trafford contro il Southampton mantiene i Red Devils al quinto posto con 59 punti, gli stessi del Leicester che, però, ad oggi è qualificato alla Champions per miglior differenza reti. Senza perdere di vista il rush finale in campionato, lo United dovrà pensare anche alla FA Cup perché domenica è in programma la semifinale con il Chelsea. Solskjaer si è anche lamentato pubblicamente del fatto che i Blues abbiano giocato in Premier 48 ore prima dei rivali, che si presenteranno così più stanchi e con meno riposo a disposizione della squadra di Lampard. Lo United arriva al penultimo appuntamento della Coppa dopo aver battuto il Wolverhampton ai trentaduesimi di finale, il Tranmere ai sedicesimi, il Derby agli ottavi e il Norwich ai quarti, quest’ultimo eliminato ai supplementari.

Cammino decisamente più complicato per il Chelsea di Frank Lampard che, dopo l’esordio soft contro il Nottingham (2-0), ha eliminato l’Hull City ai sedicesimi e poi il Liverpool di Klopp agli ottavi grazie ai gol di Willian e Barkley. Ai quarti di finale, un altro gol di Barkley ha permesso ai londinesi di espugnare King Power Stadium ed eliminare dalla corsa il Leicester, con il quale è tutt’ora in vita un inseguimento a tre per rientrare in Champions League. La vittoria nell’ultimo turno di campionato per 1-0 (gol di Giroud) contro il già retrocesso Norwich ha permesso al Chelsea di salire a 63 punti, momentaneamente a +4 sulla coppia Leicester e Manchester United, chiamati a giocare contro Sheffield e Crystal Palace giovedì. Il Chelsea non può permettersi passi falsi perché nelle ultime due giornate se la vedrà con Liverpool e Wolves ma ora il focus dei Blues è sulla Coppa, vinta 8 volte – lo United ben 12 -, l’ultima delle quali nel 2018 proprio in finale con lo United, con gol decisivo di Hazard.

Ecco il nostro pronostico per le scommesse di questa sfida. Abbiamo anche molte altre opzioni su cui puntare.

La partita nel dettaglio

Per quanto riguarda le possibili scelte di formazione, Solskjaer non dovrebbe operare grandi cambi rispetto alle ultime uscite: i Red Devils, infatti, hanno trovato l’alchimia con un undici di partenza rodato e, a meno di qualche calo fisico, ha poco senso non cavalcare il momento. In porta, dunque, spazio a de Gea, con Wan-Bissaka e Shaw sulle due corsie di difesa, mentre Maguire e Lindelof compongono il duo di centrali. Davanti alla difesa, da un lato c’è la prestanza fisica e l’ordine di Matic e dall’altro l’estro e il guizzo di Paul Pogba, completamente ristabilitosi dai problemi fisici che ne hanno condizionato la stagione. Davanti, spazio al poker delle meraviglie con Bruno Fernandes – 7 gol in 11 presenze di Premier – al cui fianco spazieranno Rashford e la sorpresa di stagione Greenwood, mentre l’unica punta è Martial che, proprio assieme a Rasfhord, è il capocannoniere della squadra in Premier con 16 centri.

In casa Chelsea, Lampard spera di recuperare Kanté ma il centrocampista francese è in dubbio per un problema muscolare che gli ha impedito di giocare le ultime tre partite. In porta confermato Kepa, mentre la difesa a 4 potrebbe vedere novità rispetto all’uscita con il Norwich: Azpilicueta e Alonso dovrebbero essere i titolari sugli esterni, mentre tra i centrali Zouma dovrebbe far coppia con Christensen, mentre Rudiger accomodarsi in panchina. A centrocampo, qualora non dovesse farcela Kanté, è probabile che Lampard dia fiducia al trio ammirato contro l’ultima in classifica, con Jorginho in cabina di regia e Kovacic più Loftus-Cheek come mezzali, alla luce del fatto che il giovane Gilmour non è al meglio della forma, mentre Barkley dovrebbe partire dalla panchina. In avanti, il tecnico dovrebbe dare fiducia a Giroud – Abraham in panchina – mentre Willian e Pulisic partono avvantaggiati su Mount e Pedro, quest’ultimo sempre più vicino all’addio.

GUARDA I PRONOSTICI DI ARSENAL-MANCHESTER CITY

Author Image

Prossimo articolo

Loading...