La 32° giornata di Bundesliga si apre con l’anticipo tra Borussia Monchengladbach e Wolfsburg: una sfida dal sapore d’Europa, tra due compagini non in perfetta forma e dunque a caccia di riscatto.

Informazioni sulla sfida

Quando si gioca? Martedì 16 giugno 2020

Ora del calcio d’inizio? 18:30

Dove si gioca? Borussia-Park (Monchengladbach)

Canale TV: Sky Sport Football

Monchengladbach-Wolfsburg: presentazione della partita e pronostico

Non è un periodo felice e fortunato per il Borussia Monchengladbach perché, tra calendario ed una serie di infortuni, a tre giornate dalla fine si ritrova fuori dalla zona Champions. Il quarto posto è sempre a contatto – un solo punto da recuperare al Leverkusen – ma le due sconfitte di fila racimolate contro Friburgo e Bayern Monaco hanno lasciato il segno nella formazione di Rose che ora deve riscattarsi se vuole ambire alla Coppa dalle grandi orecchie. Al momento, la classifica recita Lipsia 62, Leverkusen 57 e Monchengladbach 56: tutto è aperto per il quarto posto ma, per crederci, non sono ammessi nuovi passi falsi, a maggior ragione in casa dove il ‘Gladbach è reduce dal 4-1 all’Union arrivato subito dopo il tonfo contro il Leverkusen.

Al Borussia-Park arriva un Wolfsburg ferito dal pareggio subito in rimonta dal Friburgo che, di fatto, ha impedito ai biancoverdi di blindare il sesto posto, che al momento vale l’accesso ai Preliminari di Europa League. I Lupi, infatti, erano avanti 2-0 (doppietta di Weghorst) ma le reti al 43′ di Holer e al 46′ di Sallai hanno regalato un punto al Friburgo, ancora in lotta (i bianconeri sono a -4 dal Wolfsburg, nel mezzo c’è anche l’Hoffenheim a -3) proprio contro il Wolfsburg per la sesta posizione. Una nota negativa per il Wolfsburg, però, c’è: la squadra di Glasner ha il quinto miglior rendimento esterno in Bundesliga, con 4 vittorie nelle ultime 5 – sin dal momento della ripartenza, sono arrivati 9 punti nelle tre partite contro Augsburg, Leverkusen e Werder Brema – e con l’ultima sconfitta che risale al 18 gennaio contro il Colonia.

Ecco il nostro pronostico per le scommesse di questa sfida. Abbiamo anche molte altre opzioni su cui puntare.

La partita nel dettaglio

Per quel che riguarda le possibili scelte di formazione, il tecnico del Borussia Monchengladbach Marco Rose dovrà fare a meno di elementi molto importanti come Raffael, Zakaria, Strobl, Johnson ma, con ogni probabilità, anche di Marcus Thuram, vero perno dell’attacco con 10 reti in 31 partite di campionato. Il figlio dell’ex Juve e Parma è infatti uscito dolorante dopo 10′ nel corso del match contro il Bayern a Monaco ed è dato per sicuro assente contro il Wolfsburg. Il peso dell’attacco del Borussia sarà sulle spalle di Plea, giunto anche lui a 10 reti in 27 partite: al suo fianco ci sarà Herrmann mentre Stindl dovrebbe agire da trequartista. Nella mediana a tre, invece, Neuhaus è praticamente certo di una maglia da titolare, mentre Kramer e Hofmann sono dati in vantaggio su Wendt e Benes. In difesa, Rose non dovrebbe modificare nulla, con Lainer e Bensebaini sulle corsie laterali mentre i due centrali saranno Ginter ed Elvedi. In porta, invece, tocca a Sommer, protagonista in negativo nel gol del vantaggio del Bayern con un disimpegno errato che è diventato un assist per il gol di Zirkzee: da uno esperto come lo svizzero non ci si può più aspettare un errore del genere.

Anche in casa Wolfsburg, il tecnico Oliver Glasner non potrà contare sulla rosa al completo: in avanti mancheranno Mehmedi e Karamoko, mentre in difesa pesa l’assenza del brasiliano William, che si aggiunge al connazionale Otavio. In porta ci sarà il belga Casteels mentre in difesa Pongracic, disastroso col Friburgo, dovrebbe essere sostituito da Knoche, con Mbabu, Brooks e Roussillon sulla fascia. In mezzo al campo, Glasner non può fare a meno di Maximilian Arnold (è suo il gol decisivo nella vittoria per 2-1 del Wolfsburg nel match d’andata) che sarà affiancato da uno tra Schlager e Guilavogui, con il primo leggermente favorito. Sulle corsie laterali, invece, dovrebbero essere confermati sia Brekalo che Steffen, ma non è da escludere che l’allenatore austriaco getti nella mischia il brasiliano Joao Victor o Klaus. In avanti, invece, nessun dubbio con Ginczek (3 gol in 15 partite) pronto a dar manforte all’olandese Wout Weghorst che, con la doppietta rifilata al Friburgo, è giunto al quarto posto nella classifica marcatori con 14 gol. Il Borussia Monchengladbach dovrà fare molta attenzione all’ex Heracles ed AZ Alkmaar perché 9 dei 14 gol in Bundesliga sono arrivati in trasferta.

Author Image

Prossimo articolo

Loading...