Home / Calcio / Serie A / Juventus-Crotone: i bianconeri vogliono dimenticare Oporto

Juventus-Crotone: i bianconeri vogliono dimenticare Oporto

Febbraio 18, 2021 di Matteo Pifferi
5 minuto

Il posticipo della 23° giornata di Serie A è di scena all’Allianz Stadium di Torino perché la Juventus, reduce dal KO di Champions, cerca il riscatto contro il fanalino di coda Crotone, alla ricerca di punti salvezza.

Vince Juventus

1.15

[Quote aggiornate al momento della pubblicazione dell'articolo]

Pareggio

7.50

[Quote aggiornate al momento della pubblicazione dell'articolo]

Vince Crotone

15.00

[Quote aggiornate al momento della pubblicazione dell'articolo]

Informazioni sulla sfida

Quando si gioca? Lunedì 22 febbraio 2021

Ora del calcio d’inizio? 20:45

Dove si gioca? Allianz Stadium (Torino)

Canale TV? Sky Sport Serie A

Juventus-Crotone: presentazione della partita e pronostico

Non è un periodo facile e felice per la Juventus di Andrea Pirlo perché, dopo il KO di sabato scorso contro il Napoli, è arrivata un’altra sconfitta, la seconda consecutiva, nell’andata degli ottavi di finale di Champions League contro il Porto. Contro la squadra di Conceicao, i bianconeri hanno offerto una prestazione scialba, mostrando lacune in difesa – i due gol del Porto sono arrivati al primo minuto del primo e del secondo tempo – peccando di concentrazione, cattiveria e agonismo. Per fortuna della Vecchia Signora, nel finale Chiesa è riuscito a trovare il gol che ha dimezzato lo svantaggio ma che non ha potuto evitare il KO, sebbene il 2-1 garantisca alla Juve il passaggio del turno in caso di vittoria di uno o due gol di scarto al ritorno a Torino. I bianconeri, però, non hanno tempo per rimuginare e leccarsi le ferite perché c’è già l’occasione del riscatto nel posticipo della 23° giornata contro il fanalino di coda Crotone. La Juve è quarta in classifica a 42 punti, a -8 dall’Inter e a -7 dal Milan che si affronteranno domenica pomeriggio, un’occasione importante per i bianconeri per accorciare il gap dalle prime.

La Juventus arriva alla sfida contro il Crotone dopo due KO di fila e, nel complesso, quattro partite senza vittoria, se si conteggia anche lo 0-0 della semifinale di ritorno di Coppa Italia. Allo Stadium arriva appunto un Crotone in grande difficoltà perché, dopo il successo per 4-1 sul Benevento del 17 febbraio scorso, giorno nel quale la Juve perse a San Siro contro l’Inter, i rossoblù hanno inanellato una serie di quattro sconfitte di fila che hanno di fatto blindato il Crotone all’ultimo posto con 12 punti in 22 partite. La squadra di Stroppa ha racimolato 3 vittorie, altrettanti pareggi e ben 16 sconfitte e vanta la peggior difesa del campionato con 52 gol subiti. I calabresi, però, non mollano perché il quartultimo posto è distante 5 punti, divario tutt’altro che incolmabile anche se, a 16 giornate dalla fine, è importante smuovere la classifica per poter sperare di raggiungere la permanenza in Serie A dopo l’exploit dello scorso campionato di B.

Ecco il nostro pronostico per le scommesse di questa sfida. Abbiamo anche molte altre opzioni su cui puntare.

No Goal

1.62

[Quote aggiornate al momento della pubblicazione dell'articolo]

Parziale/Finale: Juventus/Juventus

1.55

[Quote aggiornate al momento della pubblicazione dell'articolo]

Risultato esatto: 3-0

6.50

[Quote aggiornate al momento della pubblicazione dell'articolo]

La partita nel dettaglio

Dall’infermeria, però, non arrivano buone notizie per Andrea Pirlo perché la Juventus sarà priva di diversi giocatori importanti: Cuadrado è sicuramente out così come Chiellini che si è fatto male contro il POrto mentre Bonucci ne avrà ancora per due settimane. Arthur è in dubbio ma potrebbe dare forfait mentre Dybala tornerà quantomeno a disposizione anche se si siederà in panchina. Non ci sarà nemmeno Rabiot, fermato dal Giudice Sportivo con una giornata di squalifica. In porta tocca ancora Szczesny con la difesa a 3 quasi obbligata con De Ligt, Demiral e Danilo. Sulle fasce, da un lato c’è Alex Sandro mentre dall’altro sarà riconfermato Chiesa, una delle poche note positive di Oporto. In mezzo al campo, Bentancur cerca il riscatto dopo il pesante errore contro i portoghesi mentre McKennie tornerà ad agire come mezzala assieme a Ramsey. Là davanti, invece, ci si aspetta un sussulto da parte di Ronaldo, anonimo in patria, al cui fianco dovrebbe giocare Kulusevski, visto che Morata non è al 100%.

Nessuno squalificato per il Crotone ma Giovanni Stroppa non potrà contare su Cuomo, Benali e Molina, sicuramente out per la sfida di Torino. I rossoblù scenderanno in campo con il consueto 3-5-2 aggressivo che però finora ha dato pochi segnali di equilibrio, come testimonia il dato dei gol subiti, decisamente troppi per puntare alla salvezza tranquilla. In porta c’è Cordaz, con Djidji, Golemic e Luperto che comporranno il trio di difesa mentre Reca e Pereira agiranno sulle due corsie del centrocampo a cinque. In cabina di regia sta dimostrando valore il giovane ex Milan Zanellato, che sarà accompagnato da Vulic e Messias. In avanti, invece, spazio a due dei rinforzi di gennaio, ossia Ounas e Di Carmine, mentre Simy e Riviere hanno perso un po’ di posizioni nelle gerarchie dell’attacco e potrebbero partire entrambi dalla panchina.

expand_less