Una delle sfide più interessanti della 36° e terzultima giornata di campionato è di scena al Bentegodi con la Lazio di Simone Inzaghi affronta un Verona in affanno ma comunque desideroso di chiudere in bellezza.

Informazioni sulla sfida

Quando si gioca? Domenica 26 luglio 2020

Ora del calcio d’inizio? 19:30

Dove si gioca? Stadio Bentegodi (Verona)

Canale TV: Sky Serie A

Verona-Lazio: presentazione della partita

Il Verona di Juric, nel corso della stagione, è stata la rivelazione del campionato: partita da neopromossa, la squadra gialloblù non ha sofferto minimamente il salto di categoria a differenza di Brescia e Lecce e addirittura si ritrova nella prima metà della classifica. Nonostante i tre pareggi e le due sconfitte nelle ultime cinque giornate di campionato, infatti, i veneti si trovano in nona posizione con 45 punti e per larghi tratti dell’annata anche il settimo posto, che vale i preliminari di Europa League, è stato anche vicino ma il crollo delle ultime giornate e le conseguenti vittorie in sequenza del Milan hanno allontanato l’Europa. Ora il Verona punta a chiudere in bellezza in casa là dove è riuscito a conquistare 29 punti dei 45 totali, con il sesto rendimento globale a fronte di un percorso in trasferta sottotono, con appena 3 vittorie conseguite in 17 partite.

Dall’altro lato del campo c’è una Lazio che è senza dubbio la squadra che ha peggiorato in maniera più sensibile e inaspettata rispetto al pre-lockdown. Nelle ultime cinque partite, infatti, la squadra di Inzaghi ha ottenuto un pareggio e quattro KO che hanno fatto sì che i biancocelesti venissero di fatto esclusi dalla lotta scudetto, che non era l’obiettivo iniziale ma che, alla luce della cavalcata trionfale dei ragazzi di Inzaghi, sembrava quasi alla portata, tenendo in considerazione i continui passi falsi della Juventus. Per la Lazio, comunque, la stagione può definirsi positiva perché, oltre alla Supercoppa vinta proprio contro i bianconeri, c’è una qualificazione in Champions League pronta per essere festeggiata, visto che il vantaggio sulla Roma, quinta in classifica, è rassicurante a poche giornate dal termine. Anche i biancocelesti, però, vogliono terminare nel migliore dei modi, provando ad insidiare il terzo posto dell’Atalanta e il secondo dell’Inter.

In casa Verona c’è da segnalare il rientro dalla squalifica di Amrabat, una delle scoperte più belle del ds D’Amico e già prenotato dalla Fiorentina, mentre è da valutare Kumbulla, anche lui al centro di voci di mercato ma non al meglio dal punto di vista fisico. E’ dunque probabile che Juric possa operare qualche cambio in più rispetto alle ultime uscite, con Silvestri in porta e la difesa classica con Rrahmani, Gunter ed uno tra Empereur e il giovane Lovato, subentrato nel finale contro l’Atalanta e autore di un’ottima partita al cospetto di un attaccante temibile come Zapata. Nel centrocampo a 4, Amrabat e Veloso costituiscono la cerniera necessaria davanti alla difesa, con Lazovic e Faraoni sulle due corsie laterali. In avanti, ballottaggio tra Salcedo (favorito) e Di Carmine, visto che Pazzini appare ancora non a disposizione. Dietro il centravanti, ci saranno invece Zaccagni e Pessina, con Borini possibile alternativa a gara in corso.

La sconfitta contro la Juventus ha tagliato fuori la Lazio dalla corsa Scudetto anche perché i biancocelesti si sono presentati al big-match dello Stadium senza 6-7 titolari. Inzaghi spera di recuperare Luis Alberto e Correa ma non è da escludere che vengano preservati, onde evitare nuove ricadute. Non ci saranno, a Verona, Radu, Marusic, Lulic e Lucas Leiva e ciò porta il tecnico biancoceleste a delle scelte pressoché forzate. In porta tocca a Strakosha mentre la difesa a 3 sarà composta da Luiz Felipe, Bastos e Acerbi. Davanti alla difesa dovrebbero esserci sia Parolo che Cataldi, qualora non dovesse recuperare Luis Alberto, mentre Milinkovic-Savic sarà la terza mezzala. Sulle due corsie laterali, potrebbe tornare Jony sulla sinistra, mentre Lazzari è il padrone della fascia destra. In avanti, spazio a Immobile e Caicedo: Inzaghi spera di poter avere anche Correa perché le alternative rimanenti sono i giovane Adekanye e Anderson.

Il Verona vincente è dato @3.50

Il pareggio @3.60

La Lazio vincente è data @2.00

Quote soggette a variazione

Vuoi saperne di più sulle quote della Serie A?

Author Image

Prossimo articolo

Loading...