Reduce dalla fondamentale vittoria ottenuta al “Maradona” nella sfida diretta col Napoli, il Milan torna sul rettangolo amico del “Meazza” e chiede strada all’Empoli, compagine che sta vivendo un periodo avaro di risultat

Vince Milan1.35Pareggio4.33Vince Empoli8.00

Informazioni sulla sfida

Quando si gioca? Sabato 12 marzo 2022

Ora del calcio d’inizio? 20:45

Dove si gioca? Stadio San Siro (Milano)

Canale TV: Dazn e Sky

Milan-Empoli: presentazione della partita e pronostico

La fondamentale vittoria ottenuta una settimana fa sul campo del Napoli, diretta contendente nella corsa allo scudetto, permette al Milan di arrivare alla ventinovesima fatica stagionale ancora seduta sul gradino più alto della classifica, anche se è lecito ricordare che l’Inter ha due punti in meno ma anche il recupero col Bologna da giocare. I sessanta punti messi nel carniere dall’undici di Pioli sono però effettivi ed è la solida base sulla quale i rossoneri iniziano la volata decisiva. Facile quindi capire perché il Milan punti al bottino pieno nella sfida con l’Empoli. Servirà però la massima attenzione: è ancora vivo il ricordo del clamoroso scivolone rimediato lo scorso 17 gennaio con lo Spezia in una gara disputata proprio al “Meazza”, campo che in questa stagione è stato violato anche da Sassuolo (28 novembre) e Napoli (19 dicembre).

Il Milan arriva alla partita con la squadra toscana con un record di tre vittorie e tre pareggi nelle ultime sei settimane, score che ha impedito a Maignan e compagni di approfittare più nettamente dell’evidente calo dei cugini nerazzurri. Dall’altra parte del campo, sabato sera arriva una squadra che ha decisamente rallentato il suo cammino. L’ultima vittoria dell’Empoli risale al 12 dicembre, giorno in cui la squadra di mister Andreazzoli espugnò il “Maradona” grazie ad una rete di Patrick Cutrone. Da lì in poi, il cammino dei toscani è stato molto più proficuo quando hanno giocato lontano da Empoli: una sola sconfitta in casa della Sampdoria e la divisione della posta in palio con Spezia, Lazio, Venezia, Bologna e, la scorsa settimana, Genoa. Empolesi che non hanno particolari problemi di classifica, per ora, essendo al tredicesimo posto con 32 punti, dieci in più rispetto alla terzultima posizione.

Ecco il nostro pronostico per le scommesse di questa sfida. Abbiamo anche molte altre opzioni su cui puntare.

Entrambe segnano1.85Over 2.51.65Risultato esatto: 3-110.00

La partita nel dettaglio

Un solo assente nelle fila del Milan: Theo Hernandez è stato fermato da Giudice Sportivo, ma mister Pioli sa benissimo che Calabria è più che un’alternativa. Nel corso della settimana, a sinistra è stato provato anche Florenzi che, però, sa essere più efficace se parte da destra. Le condizioni non perfette di Romagnoli, comunque inserito nella lista dei convocabili, fanno pensare alla conferma della coppia centrale composta da Kalulu (alle prese anche col rinnovo del contratto) e Tomori. Quindi, davanti a Maignan, Florenzi a destra, i già citati centrali e Calabria a sinistra. In cabina di regia la collaudata coppia Tonali-Bennacer. A sostegno della punta centrale Giroud, con Leao e Kessie (decisivo nella gara di andata con una doppietta) Messias è favorito su Diaz. Non è da escludere che ritrovi il campo anche Zlatan Ibrahimovic, pienamente ristabilito.

Formazione praticamente fatta anche per Andreazzoli. I quattro davanti all’estremo difensore Vicario, saranno lo sloveno Stojanovic, Tonelli, Luperto e Parisi. In linea mediana, con Bandinelli spostato a sinistra, ci saranno l’albanese Asllani in posizione centrale e il polacco Zurkowski a sinistra. L’altro albanese Bayrami e lo scozzese Henderson sosterranno Andrea Pinamonti, già nove gol all’attivo, che cercherà di arrivare in doppia cifra anche per fare un regalo all’Inter, società che detiene la proprietà del cartellino. In panchina pronto a far valere la legge dell’ex, oltretutto, c’è anche Patrick Cutrone.

Author Image

Prossimo articolo

Loading...