Chris Moneymaker

Chris Moneymaker

Il percorso di Chris Moneymaker nel poker ha avuto inizio in maniera piuttosto ordinaria, ma la storia vale la pena di essere raccontata. Nel 2003, Chris vince un satellite da $86 su PokerStars. Questo gli vale un posto in un satellite più importante, con in palio un pacchetto per il Main Event della World Series e ben presto si ritrova in volo per Las Vegas, ove partecipa al suo primo torneo dal vivo. Il resto è storia. Contro ogni previsione, Chris si qualifica per il tavolo finale e finisce per conquistare il braccialetto d'oro, una somma di $2.500.000 e la fama mondiale. Il poker non sarebbe più stato lo stesso.


Dopo aver trascorso l'infanzia ad Atlanta, Chris si trasferisce in Tennessee, dove consegue un master in contabilità presso l'università di stato e inizia una carriera in quel settore. In quel momento, per lui, il poker online è poco più che un passatempo. Ma da lì parte per un viaggio che lo porta a diventare una delle persone più importanti nel panorama pokeristico mondiale.

Chris Moneymaker Pictures

Il suo successo al Main Event suscita un enorme interesse generale per il poker, un fenomeno conosciuto come 'Effetto Moneymaker'. La storia di un principiante che sconfigge centinaia di giocatori di fama mondiale e intasca milioni di dollari spinge persone di tutto il mondo ad avvicinarsi all'universo del poker online e delle card room. Chris continua a dimostrarsi decisamente all'altezza di un personaggio ritenuto fattore scatenante di questa rivoluzione pokeristica. A meno di un anno da quel Main Event, Chris si piazza secondo al torneo WPT Bay 101 Shooting Stars, intascando $200.000. Lo stesso anno va molto vicino alla sua seconda finale nelle World Series, piazzandosi 10º nell'evento Pot Limit Omaha da $5.000. Chris è anche un volto familiare negli eventi dello European Poker Tour (EPT) di PokerStars e anche lì lascia il segno, guadagnando $24.480 grazie a un 17º posto all'EPT London nel 2007. Nel mese di settembre 2008, Chris raggiunge la finale nell'evento No Limit Hold'em da $10.300 al PokerStars World Championship of Online Poker (WCOOP), portandosi a casa $139.635. Arriva poi a un soffio dal suo secondo importante titolo, questa volta come finalista al National Heads-Up Poker Championship del mese di marzo 2011, dove guadagna $300.000.

Quando non è in viaggio attorno al mondo nel circuito del poker, Chris trascorre gran parte del proprio tempo libero con la famiglia. Ha anche svariati interessi imprenditoriali e nel 2005 pubblica la sua autobiografia. Quando ne ha la possibilità, Chris si diletta con lo sport, in particolare golf, calcio e basket.

A prescindere da quelli che saranno i suoi risultati futuri, Chris verrà per sempre ricordato per la sua epica vittoria del 2003. È un'eredità di cui è chiaramente orgoglioso e che gli ha permesso di vivere la vita a cui tutti i giocatori di poker da allora aspirano.

Career Highlights

EventoDataPosizionePremio
National Heads-Up Poker Championship Marzo 2011 $300.000
Main Event PCA Gennaio 2011 11º $130.000
PokerStars WCOOP No Limit Hold'em da $10.300 Settembre 2008 $139.635
EPT London No Limit Hold'em da £5.200 Settembre 2007 17º $24.480
Pot Limit Omaha WSOP® 2004 da $5.000 Maggio 2004 10º $21.000
Main Event WPT Bay 101 Shooting Stars da $5.500 Marzo 2004 $200.000
Main Event WSOP® 2003 da $10.000 Maggio 2003 $2.500.000

Poker live

Live Poker

Qualificati per i più grandi eventi di poker live della tua regione e nel resto del mondo, con i freeroll ed i satelliti di qualificazione in corso adesso.

Promozioni

Special Offers

PokerStars ha promozioni in corso durante tutto l'anno, con premi in denaro, posti nei migliori eventi live e molto altro.