Home / Basket / Pronostici NBA: i Clippers non si vogliono più fermare

Pronostici NBA: i Clippers non si vogliono più fermare

Dicembre 20, 2023 di Matteo Pifferi
5 minuto

Dopo la prima vittoria nella storia di Denver, è tempo di regular season in NBA: ecco le migliori partite della notte

Consigli Partite NBA

Boston batte Sacramento

2.10

[Quote aggiornate al momento della pubblicazione dell'articolo]

Denver handicap -4.5

1.85

[Quote aggiornate al momento della pubblicazione dell'articolo]

Lakers battono Chicago

1.50

[Quote aggiornate al momento della pubblicazione dell'articolo]

[Quote aggiornate al momento della pubblicazione dell'articolo]

Sacramento-Boston

Il match più accattivante della notte è senza dubbio quello che pone di fronte Sacramento, quarta forza della Eastern Conference con un record di 16 vinte e 9 perse, e Boston, che invece guida la Eastern Conference con 20 vittorie e soli 6 KO. Sacramento arriva alla sfida contro i Celtics in fiducia, tenuto conto della striscia aperta di tre vittorie consecutive, l’ultima delle quali arrivata contro Washington per 143-131 con un Fox da 30 punti e 6 assist, aiutato dal solito tuttofare Sabonis (tripla doppia da 28 punti, 13 rimbalzi e 12 assist) e Murray, che invece si è fermato a 25 ma con 4/7 da tre. Boston invece è reduce dal KO ai supplementari contro Golden State, una partita dai due volti perché i Celtics sono stati avanti anche di 17 punti a 6′ dalla fine del terzo quarto, prima di subire la rimonta dei Warriors, trascinati da un Curry da 33 punti nonostante i problemi di falli. A Boston, che si è arresa 132-126 ai supplementari (solo 5 punti segnati in 5′ di extra-time), non sono bastati i 30 punti di White e i 28 di Brown, con Tatum (15 punti ma con un pessimo 5-17 dal campo) in serata no che ha inciso e non poco nell’economia del match così come l’assenza di Porzingis, out per un problema al polpaccio ma che potrebbe recuperare per la sfida contro Sacramento.

Boston batte Sacramento

2.10

[Quote aggiornate al momento della pubblicazione dell'articolo]

Toronto-Denver

Toronto rialza la testa: dopo 6 KO in 7 partite a cavallo tra fine novembre e inizio dicembre, i Raptors hanno trovato un po’ di equilibrio, tanto da aver vinto due delle ultime tre sfide giocate. La prima è arrivata contro Atlanta per 135-128 con un Siakam da 33 punti, 7 assist e 7 rimbalzi con un ottimo 5/6 da tre ma anche grazie ad un grande apporto di Barnes, che ha aggiunto alla causa 27 punti e 10 rimbalzi con 11/14 dal campo. Dopo la sconfitta nel replay con gli Hawks, Toronto ha vinto più facilmente contro Charlotte 114-99 grazie sempre al duo Siakam-Barnes: il primo ha chiuso con 27 punti, 8 rimbalzi e 8 assist, l’americano invece ha portato a casa un’altra doppia doppia da 22 punti e 17 rimbalzi, con 7 assist a referto. Toronto affronta Denver, reduce da una grandissima e nettissima vittoria contro Dallas: nonostante una serata negativa di Jokic (8 punti, 9 rimbalzi e 7 assist), i Nuggets hanno disintegrato i Mavs, che si sono arresi per 130-104. Ottimo l’apporto dalla panchina (62-34 lo score dei due panchinari), con Jackson che spicca su tutti con 20 punti e 9/12 dal campo.

Denver handicap -4.5

1.85

[Quote aggiornate al momento della pubblicazione dell'articolo]

Chicago-Lakers

Nonostante la classifica non sia dalla loro parte, Chicago-Los Angeles Lakers è sempre una partita che regala emozioni, al netto di un livello, da parte di entrambe, che non sembra poter garantire di approdare fino in fondo in questa stagione. I Lakers, nonostante la vittoria nell’NBA In Tournament, non hanno avuto un rendimento costante in regular season e il recente KO contro New York (arrivato per via di un’ottima prova dell’ex Randle, autore di 27 punti e 14 rimbalzi), nonostante i 32 punti di Davise i 25 di LeBron, fa scivolare i gialloviola in ottava posizione a Ovest, con 5 vittorie di ritardo rispetto alla capolista Minnesota. Fa peggio anche Chicago, attualmente dodicesima in graduatoria a Est e quindi fuori anche dal play-in: i Bulls, tuttavia, sono reduci da uno scalpo importante, avendo battuto in casa Philadelphia per 108-104. Protagonista Coby White con 24 punti e 9 assist, ottime le prove anche di Vucevic (ex di turno, che ha chiuso con 23 punti e 8 rimbalzi) e DeRozan, autore di 15 punti.

Lakers battono Chicago

1.50

[Quote aggiornate al momento della pubblicazione dell'articolo]

Dallas-Clippers

Uno dei match più interessante della notte è di scena a Dallas dove i Mavericks, seppur senza Irving, affrontano i Los Angeles Clippers, ossia la squadra più in forma di tutta la NBA. Coach Lue, infatti, si sta godendo i frutti di un lavoro importante che sembra aver dato equilibrio in entrambe le fasi di gioco ad un roster che può contare su quattro superstar come Harden, George, Leonard e Westbrook, quest’ultimo un fattore anche dalla panchina. Nell’ultimo match contro Indiana, LA ha segnato addirittura 151 punti, centrando l’ottava vittoria di fila. MVP del match Harden, 35 punti con 8 triple e 9 assist, ma Leonard ne ha aggiunti 28, George 27 e pure il centro Zubac ha sfoderato una grande prova da 18 punti e 16 rimbalzi. I Clippers volano e hanno agganciato in classifica proprio Dallas, reduce dal pesante KO contro Denver nonostante il solito Doncic da 38 punti e 11 rimbalzi, poco assistito dal resto della squadra, tenuto conto che lo sloveno è l’unico a finire in doppia cifra in termini di punti. Terzo incrocio stagionale tra Dallas e LA e in entrambi i casi ha trionfato nettamente la squadra di casa, prima Dallas (144-126 l’11 novembre) e poi i Clippers, 107-88 il 26 dello stesso mese.

[Quote aggiornate al momento della pubblicazione dell'articolo]

expand_less