Home / Calcio / Campionati Mondiali / Argentina-Francia Pronostici calcio: Messi-Mbappé, a voi…

Argentina-Francia Pronostici calcio: Messi-Mbappé, a voi…

Dicembre 15, 2022 di Fabio Casati
5 minuto

E’ tra Argentina e Francia la finale dei Mondiali 2022 in Qatar, con la sfida nella sfida tra due straordinari campioni come Lionel Messi e Kylian Mbappé, compagni di squadra nel Psg e avversari nella più importante partita dell’anno, dove cercheranno di condurre la rispettiva nazionale sul tetto del mondo. 

Vince Argentina

2.70

[Quote aggiornate al momento della pubblicazione dell'articolo]

Pareggio

2.90

[Quote aggiornate al momento della pubblicazione dell'articolo]

Vince Francia

2.70

[Quote aggiornate al momento della pubblicazione dell'articolo]

Informazioni sulla sfida

Quando si gioca? Domenica 18 dicembre 2022

Ora del calcio d’inizio? 16:00

Dove si gioca? Lusail Iconic Stadium (Lusail)

Canale TV? Rai 1

Argentina-Francia: presentazione della partita e pronostico

Siamo giunti all’ultimo capitolo di questo Mondiale, che è anche il più atteso. La finale sarà affare tra Argentina e Francia, giunte all’atto conclusivo dominando le rispettive semifinali con Croazia e Marocco, arrivando con pieno merito al confronto finale per giocarsi il titolo più ambito, quello di campione del mondo. A trascinare le due nazionali sono stati in primis i due straordinari campioni, compagni di squadre nel Paris Saint Germain e che saranno uno di fronte all’altro per alzare la Coppa del Mondo. Da una parte c’è Lionel Messi, che nella kermesse qatariota è ritornato sui suoi incredibili livelli dopo una stagione e mezza in chiaroscuro proprio sotto la Tour Eiffel e si sta riscoprendo decisivo come non mai con la maglia dell’Albiceleste. La Pulce ha sfornato gol e assist come ai tempi d’oro e, dopo aver conquistato la Copa America, vorrebbe chiudere il cerchio con il trofeo più prestigioso, il sogno di ogni calciatore, in quello che è molto probabilmente il suo ultimo Mondiale. Domenica il sette volte Pallone d’Oro giocherà la sua partita numero 26 e scavalcherà anche Lothar Matthaeus diventando il recordman di presenze in Coppa del Mondo.

Non ha ancora vinto il Pallone d’Oro, ma si è già tolto la soddisfazione di alzare una Coppa del Mondo Kylian Mbappé, già protagonista assoluto 4 anni fa nel trionfo della Francia ai Mondiali che si erano disputati in Russia. Per i riconoscimenti individuali, in realtà, l’asso transalpino ha ancora tutta una carriera davanti perchè di anni ne deve compiere 24 tra pochi giorni, e si augura di ricevere il regalo più bello anche se in leggero anticipo. La Francia insegue un bis che nella storia è riuscito in precedenza in due sole occasioni: all’Italia, che si era imposta nel 1934 e nel 1938, e al Brasile, con i trionfi consecutivi del 1958 e del 1962. L’Argentina invece non vince il titolo dal 1986 e, dopo la finale persa 4 anni dopo, ci è andata vicina solamente nel 2014, quando venne sconfitta in finale sempre dalla Germania. E’ il quarto appuntamento tra Albiceleste e Blues ai Mondiali, con i primi che si sono imposti nelle prime due occasioni, nel 1930 e nel 1978, mentre i francesi hanno vinto nel confronto più recente, nell’ottavo di finale di Russia 2018, con uno spettacolare 4-3. Grande protagonista, neanche a dirlo, fu Mbappé con una doppietta. Mbappé che proprio con Messi divide il trono anche della classifica marcatori di questo Mondiale, con 5 gol a testa. In palio c’è davvero tutto insomma in questa finalissima.

Ecco il nostro pronostico per le scommesse di questa sfida. Abbiamo anche molte altre opzioni su cui puntare.

Argentina alza la coppa

1.90

[Quote aggiornate al momento della pubblicazione dell'articolo]

Entrambe a segno

2.05

[Quote aggiornate al momento della pubblicazione dell'articolo]

Risultato esatto: 2-1

12.00

[Quote aggiornate al momento della pubblicazione dell'articolo]

La partita nel dettaglio

Difficile ipotizzare grossi cambi nei due schieramenti che presenteranno i due ct, Lionel Scaloni e Didire Deschamps. Senza Lautaro Martinez e Di Maria, l’Argentina ha effettivamente trovato un equilibrio in campo che le ha permesso di arrivare fino in fondo a, a parte gli ultimi sciagurati minuti con l’Olanda che hanno rischiato di compromettere tutto, ha mostrato anche una certa solidità. Avanti dunque, molto probabilmente, con Emiliano Martinez tra i pali, Molina, Romero, Otamendi a Acuna, che rientra dalla squalifica, in difesa, Da Paul, Enzo Fernandez e Paredes a centrocampo, con MacAllister più avanzato nel tridente con Messi e Alvarez, altro elemento che si sta comportando benissimo avendo già trovato, con la doppietta realizzata alla Croazia, ben 4 volte la via del gol.

Tante quante quelle di Giroud, che sarà al centro dell’attacco francese, con il centravanti del Milan che verrà supportato da Dembelé, Griezmann, sempre più a suo agio da trequartista, e ovviamente Mbappé. Rabiot, che ha saltato la semifinale con il Marocco per un attacco influenzale, dovrebbe essere in campo nella finale al fianco di Tchouameni, altrimenti toccherà ancora a Fofana. In difesa, i quattro davanti a Lloris saranno nuovamente Koundé, sempre favorito su Pavard, Varane, Upamecano e Theo Hernandez, che ha spianato la strada verso la finale con il gol lampo realizzato ai marocchini, poi raddoppiato nella ripresa da Kolo Muani appena un minuto dopo il suo ingresso in campo.

expand_less