Il Barcellona, che ha vinto le ultime 2 partite di campionato segnando 4 reti per volta, insegue il colpaccio al Sanchez Pizjuan contro un Siviglia che invece è partito male, con appena un punto all’attivo in 3 giornate.

Vince Siviglia4.00Pareggio3.50Vince Barcellona1.80

Informazioni sulla sfida

Quando si gioca? Sabato 3 settembre 2022

Ora del calcio d’inizio? 21:00

Dove si gioca? Sanchez Pizjuan (Siviglia)

Canale TV? Dazn

Siviglia-Barcellona: presentazione della partita e pronostico

Dopo la falsa partenza con il Rayo Vallecano, che è riuscito a strappare un insperato 0-0 al Camp Nou alla prima giornata, il Barcellona ha iniziato a carburare e ha dominato le due successive partite contro la Real Sociedad e il Valladolid, che hanno dovuto subire un poker a testa dall’attacco granitico di Xavi, riuscito a esprimere tutte le sue enormi potenzialità. Non può che essere altrimenti quando davanti prendi un animale da gol come Robert Lewandowski, che da solo ha segnato la metà delle 8 reti finora messe a segno dai catalani, equamente suddivise con due doppiette rifilate alle malcapitate di turno. Dembele e Ansu Fati avevano arrotondato il punteggio a San Sebastian, mentre nell’ultima uscita contro il club di proprietà di Ronaldo il “Fenomeno” sono stati Pedri e Sergi Roberto.

Il Barcellona inizia a fare paura, ed è avvisata anche l’Inter, che ha pescato proprio i catalani assieme al Bayern Monaco nel girone difficilissimo di Champions League, oltre ai ben più morbidi cechi del Viktoria Plzen. Xavi punta alla terza vittoria di fila sul campo non facile del Sanchez Pizjuan, dove il Barça non perde da 7 anni, e si ritrova di fronte un Siviglia che al contrario ha iniziato in sordina, per usare un eufemismo, il proprio campionato. Solo un punto per la formazione di Julen Lopetegui, quello ottenuto in casa con il Valladolid, lo stesso che poi è stato travolto domenica scorsa proprio dal Barcellona. In trasferta sono arrivate due sconfitte, entrambe per 2-1 su due campi non certo impossibili come quelli dell’Osasuna e del neopromosso Almeria, segno di una fragilità abbastanza preoccupante sulla quale l’ex ct della Spagna dovrà lavorare sodo, perchè alle porte c’è una partita molto delicata contro una delle grandi favorite.

Ecco il nostro pronostico per le scommesse di questa sfida. Abbiamo anche molte altre opzioni su cui puntare.

Entrambe segnano1.65Doppia chance 1X1.83Risultato esatto: 2-213.00

La partita nel dettaglio

Nel Siviglia rientra dalla squalifica il laterale mancino Acuna, che contende il posto di terzino sinistro all’ex nerazzurro Alex Telles. Anche a destra c’è un ballottaggio, tra Jesus Navas e Montiel, con Nianzou e Rekik che invece vanno verso la riconferma come coppia centrale a protezione della porta difesa da Bono. Qualche variazione potrebbe esserci a centrocampo, pensando anche all’altro impegno a cinque stelle di martedì prossimo con il Manchester City in Champions League. Suso prova a recuperare ma dovrebbe andare al massimo in panchina, mentre difficilmente si vedrà Jesus Corona, ancora ai box. Isco, escluso con l’Almeria, partirà da titolare e dovrebbe prendere il posto del Papu Gomez, poco incisivo in queste prime partite. In mezzo si candida per una maglia il danese Delaney e a farne le spese sarebbe uno tra Jordan e Fernando, a meno che Lopetegui non opti per un 4-3-3 e in questo caso ai lati di Mir giocherebbero Lamela e l’altro ex milanista Ocampos.

Non dovrebbe cambiare molto Xavi, considerando anche l’impegno europeo decisamente abbordabile contro il Viktoria Plzen di qualche giorno più tardi. Il Barcellona vuole subito mettere pressione al Real Madrid, che comanda a punteggio pieno con il Betis, e dunque in Andalusia giocheranno i migliori. Davanti a ter Stegen giocheranno il grande ex Koundé, acquistato per 50 milioni di euro, Christensen, che dovrebbe smaltire l’attacco febbrile che l’ha tenuto fuori con il Valladolid, no tra Araujo e Garcia, mentre a sinistra dovrebbe rientrare Jordi Alba. Gavi, Busquets e Pedri partono ancora favoriti su de Jong a centrocampo, con Kessié che pure dovrebbe accomodarsi per la quarta volta in panchina, mentre in attacco spazio al tridente atomico con Raphinha, Lewandowski e Dembelé.

Author Image

Prossimo articolo

Loading...