Home / Calcio / Atletico Madrid-Real Madrid Pronostici calcio: Simeone prova a fermare i Blancos

Atletico Madrid-Real Madrid Pronostici calcio: Simeone prova a fermare i Blancos

Settembre 22, 2023 di Fabio Casati
4 minuto

Il Real Madrid, finora sempre vittorioso sia in Liga che in Champions League, è atteso al Wanda Metropolitano dall’Atletico da un derby che si preannuncia come sempre incandescente.

Vince Atletico Madrid

2.75

[Quote aggiornate al momento della pubblicazione dell'articolo]

Pareggio

3.30

[Quote aggiornate al momento della pubblicazione dell'articolo]

Vince Real Madrid

2.50

[Quote aggiornate al momento della pubblicazione dell'articolo]

Informazioni sulla sfida

Quando si gioca? Domenica 24 settembre 2023

Ora del calcio d’inizio? 21:00

Dove si gioca? Wanda Metropolitano (Madrid)

Canale TV? Dazn

Atletico Madrid-Real Madrid: presentazione della partita e pronostico

Non si ferma il Real Madrid, capace di vincere anche all’ultimo minuto come è accaduto contro l’Union Berlino. E sempre l’ultimo minuto si è rivelato una sliding doors, però in questo caso negativa, per l’Atletico, ripresa in extremis dalla Lazio con l’incredibile gol segnato dal portiere Provedel. Un finale thrilling per avvicinarsi a un derby che non è mai una partita banale, in cui l’elettricità è sempre a mille e dove i colpi di scena sono all’ordine del giorno. In campionato comanda il Real Madrid, che con la rimonta alla Real Sociedad del turno precedente ha portato a 5 le vittorie consecutive dall’inizio del torneo. Per trovare l’Atletico Madrid, travolto 3-0 dal Valencia nell’ultimo turno di campionato, bisogna scendere fino alla settima posizione, con i 7 punti all’attivo per la formazione di Simeone, che, va detto, deve ancora recuperare la partita con il Siviglia.

Una partita che potrebbe già diventare uno spartiacque, anche se siamo appena alla sesta giornata, perchè se dovesse vincere il Real Madrid inizierebbe a diventare imprendibile per i Colchoneros, che inizierebbero a rivivere gli incubi della passata stagione, dove anzichè lottare per il titolo si sono ritrovati per un certo periodo fuori dalla zona Champions League e hanno dovuto battagliare fino all’ultimo per rientrarvi. Ancelotti, a differenza di Simeone, può contare su un uomo in grado di fare sempre la differenza, che in pochi mesi si è già preso il Real Madrid. Stiamo parlando naturalmente di Jude Bellingham, appena 20 anni e una personalità da vendere. In poche parole, un uomo squadra. Il tuttocampista inglese, uno che sa fare praticamente tutto, si è dimostrato decisivo anche con l’Union Berlino con la zampata vincente a pochi istanti dal triplice fischio.

Ecco il nostro pronostico per le scommesse di questa sfida. Abbiamo anche molte altre opzioni su cui puntare.

Under 2.5

1.66

[Quote aggiornate al momento della pubblicazione dell'articolo]

No Goal

2.00

[Quote aggiornate al momento della pubblicazione dell'articolo]

[

Risultato esatto: 0-2

11.00

[Quote aggiornate al momento della pubblicazione dell'articolo]

La partita nel dettaglio

Il Cholo deve innanzitutto studiare come fare per imprigionare, o almeno limitare, l’ex Borussia Dortmund, molto difficile da contenere. Di scelte, in verità, non ne ha molte perchè c’è da fare fronte alla lunga lista di indisponibili, ben 7. Non dovremmo vedere una formazione tanto diversa da quella che ha affrontato la Lazio martedì scorso, con Oblak tra i pali, la difesa a tre guidata da Witsel, affiancato da Savic e Hermoso. Anche se non è da escludere la carta Azpilicueta, molto utile con la sua grande esperienza. L’ex Chelsea potrebbe anche insidiare Molina largo a destra, mentre a sinistra il titolare è Samuel Lino. Nessuna novità anche a centrocampo, con la linea a tre composta da Saul, Llorente e Barrios, in attacco spazio al tandem collaudato Morata-Griezmann.

Ancelotti spera di recuperare, almeno per la panchina, Vinicius Junior, che sta recuperando a tempo di record dall’infortunio al bicipite rimediato circa un mese fa. Attacco affidato ancora a Joselu e Rodrygo, con alle loro spalle Bellingham, libero di svariare e di inventare. A centrocampo dovrebbe rientrare Valverde, al fianco dei due francesi Tchouameni e Camavinga, con i due senatori Kroos e Modric che si accomoderanno in panchina, pronti a dare il loro contributo a partita in corso. In difesa è quasi certa l’assenza di Carvajal, già costretto a saltare la Champions League per un problema muscolare. A destra giocherà ancora Vazquez, con Alaba che dovrebbe spostarsi al centro per affiancare Rudiger e Fran Garcia nel ruolo di terzino sinistro, che invece occuperebbe l’austriaco se come centrale verrà riconfermato Nacho Fernandez.

 

 

 

expand_less