Home / Calcio / Serie A / Lazio-Roma Pronostici calcio: un derby con vista Champions

Lazio-Roma Pronostici calcio: un derby con vista Champions

Marzo 17, 2023 di Fabio Casati
4 minuto

Divise da 2 punti in classifica, Lazio e Roma si affrontano in un derby che mette in palio punti pesanti per la zona Champions League. I biancocelesti, appena eliminati in Conference League, dovranno fare a meno quasi certamente di Ciro Immobile. 

Vince Lazio

2.60

[Quote aggiornate al momento della pubblicazione dell'articolo]

[Quote aggiornate al momento della pubblicazione dell'articolo]

Vince Roma

2.70

[Quote aggiornate al momento della pubblicazione dell'articolo]

Informazioni sulla sfida

Quando si gioca? Domenica 19 marzo 2023

Ora del calcio d’inizio? 18:00

Dove si gioca? Stadio Olimpico (Roma)

Canale TV? Dazn

Lazio-Roma: presentazione della partita e pronostico

C’è molto in palio in questa stracittadina tra Lazio e Roma, come sempre mai banale e che ogni volta suggerisce sempre diversi temi di confronto tra le due sponde del Tevere. La classifica, molto corta dal secondo al quinto posto, senza considerare anche l’Atalanta, sesta ma più defilata, rende questo derby un vero e proprio spareggio per un posto nella prossima Champions League. La Lazio, terza con 49 punti, è davanti alla Roma, quinta a quota 47 e al momento fuori dall’Europa che conta. Ma gli equilibri possono cambiare e non poco in una domenica che presenta anche un altro derby, quello d’Italia, tra Inter e Juventus, con i nerazzurri che guidano il gruppo delle “umane” dietro il Napoli extraterrestre e i bianconeri che, in attesa di capire se verranno restituiti o meno i 15 punti di penalizzazione, per non sbagliare vogliono portare a casa più punti possibili per non farsi trovare impreparati in qualsiasi scenario che andrà a delinearsi.

Tornando al confronto tra Sarri e Mourinho, il primo ha già sorriso all’andata grazie al gol decisivo di Felipe Anderson viziato da una follia di Ibanez. La Lazio, dopo essere riuscita nell’impresa di aver fermato il Napoli facendo la voce grossa all’Olimpico, sembra aver pagato proprio lo scotto di quell’impresa perchè è stata eliminata dalla Conference League facendosi battere dall’AZ Alkmaar due volte in rimonta mentre a Bologna non è andata oltre lo 0-0. Il momento critico è coinciso con la nuova assenza di Ciro Immobile, che salvo miracoli dell’ultim’ora non ci sarà nemmeno contro la Roma per un problema alla coscia che risolverà definitivamente dopo la sosta. La Roma invece viene da una gioia europea, con la qualificazione ai quarti di finale di Europa League, che ha mitigato la delusione della sconfitta interna in campionato contro il Sassuolo, che ha sbancato l’Olimpico con un pirotecnico 4-3 in cui ha pesato l’espulsione di Kumbulla nel primo tempo in occasione del rigore assegnato ai neroverdi per il calcio rifilato dall’albanese a Berardi.

Ecco il nostro pronostico per le scommesse di questa sfida. Abbiamo anche molte altre opzioni su cui puntare.

Over 1.5

1.44

[Quote aggiornate al momento della pubblicazione dell'articolo]

Doppia chance X2

1.40

[Quote aggiornate al momento della pubblicazione dell'articolo]

Risultato esatto: 1-1

6.00

[Quote aggiornate al momento della pubblicazione dell'articolo]

La partita nel dettaglio

Oltre a Immobile, Sarri deve fare a meno di Vecino, costretto a saltare la stracittadina per squalifica. Due assenze non di poco conto per il tecnico toscano, che in difesa dovrebbe proporre Lazzari a destra, con Romagnoli e Casale coppia di centrali davanti a Provedel mentre a sinistra c’è il ballottaggio tra Hysaj e Marusic. A centrocampo torna titolare Luis Alberto, tenuto inizialmente in panchina contro l’AZ Alkmaar. con lui Milinkovic Savic e, nel ruolo di mediano davanti alla difesa, Cataldi è favorito su Basic. Nessun dubbio in attacco, con il match winner dell’ultimo derby Felipe Anderson ad agire da falso nove, con ai suoi lati Pedro e Zaccagni.

Nella Roma, oltre allo squalificato Kumbulla che comunque non sarebbe stato titolare, non ci sarà nemmeno Karsdorp, che contro la Real Sociedad ha riportato la frattura del setto nasale. Davanti a Rui Patricio ci sarà il solito trio difensivo guidato da Smalling e completato da Mancini e Ibanez. A destra c’è un’altra occasione per Zalewski, con Spinazzola confermatissimo sulla corsia di sinistra. A centrocampo, con Cristante, Matic dovrebbe essere preferito sia al giovane Bove che a Wijnaldum, con l’olandese destinato almeno inizialmente alla panchina perchè alle spalle di Abraham ci sono Dybala e il capitano Pellegrini.

expand_less