Home / Calcio / Europa League / Roma-Slavia Praga Pronostici calcio: sfida per il primato

Roma-Slavia Praga Pronostici calcio: sfida per il primato

Ottobre 25, 2023 di Fabio Casati
4 minuto

All’Olimpico la Roma ospita lo Slavia Praga nel terzo turno di Europa League. Entrambe la formazioni sono appaiate a quota 6 punti e si giocano il primo posto nel Gruppo G.

Vince Roma

1.72

[Quote aggiornate al momento della pubblicazione dell'articolo]

Pareggio

3.60

[Quote aggiornate al momento della pubblicazione dell'articolo]

Vince Slavia Praga

4.60

[Quote aggiornate al momento della pubblicazione dell'articolo]

Informazioni sulla sfida

Quando si gioca? Giovedì 26 ottobre 2023

Ora del calcio d’inizio? 21:00

Dove si gioca? Stadio Olimpico (Roma)

Canale TV: TV8/Sky Sport 1/Dazn

Roma-Slavia Praga: presentazione della partita e pronostico

Prima di pensare al big match di domenica con l’Inter in campionato, la Roma deve affrontare una partita importante in Europa League con lo Slavia Praga, che dopo le prime 2 giornate ha gli stessi punti dei giallorossi, 6. Sia capitolini che cechi infatti non hanno sbagliato un colpo nei primi 180 minuti e nel doppio confronto nel giro di due settimane si giocano il primo posto in classifica nel Gruppo G, che consentirebbe di accedere direttamente agli ottavi di finale saltando così il turno contro le retrocesse dalla Champions League. Un vantaggio non da poco, che la Roma vuole prendersi assolutamente. Nelle prime due partite la formazione di José Mourinho, che in realtà sarà sostituito dal suo vice Salvatore Foti sia per questo match con lo Slavia Praga che domenica a San Siro contro i nerazzurri perchè squalificato in entrambe le competizioni, è andata sul velluto, vincendo all’esordio in casa dello Sheriff Tiraspol, con un 2-1 in verità abbastanza sofferto fino alla rete decisiva di Lukaku, mentre non c’è stata storia all’Olimpico con il Servette, al quale è stato servito un poker.

Contro gli stessi avversari lo Slavia Praga tuttavia ha fatto ancora meglio, segnando 8 reti senza subirne alcune. Prima del tennistico 6-0 rifilato allo Sheriff, i cechi avevano espugnato con un gol per tempo lo Stade de Geneva, la casa del Servette. Per conquistare il primato è dunque importante fare bene nei due scontri diretti, visto che la differenza reti al momento sta premiando la formazione allenata da Jindrich Trpisovsky, impegnata in un testa a testa per il primo posto in classifica anche nella Fortuna Liga con i cugini dello Sparta, avanti di due punti ma anche con una partita in più. Dopo il clamoroso scivolone di Marassi con il Genoa, la Roma ha ottenuto solo vittorie, 4 tra campionato, con la classifica che inizia finalmente a sorridere dopo un pessimo inizio, e coppa.

Ecco il nostro pronostico per le scommesse di questa sfida. Abbiamo anche molte altre opzioni su cui puntare.

Over 2.5

1.72

[Quote aggiornate al momento della pubblicazione dell'articolo]

Lukaku marcatore sì

2.00

[Quote aggiornate al momento della pubblicazione dell'articolo]

Risultato esatto: 2-1

7.50

[Quote aggiornate al momento della pubblicazione dell'articolo]

La partita nel dettaglio

Inizia pian piano a svuotarsi l’infermeria della Roma. Ritorni importanti in difesa, dove rientrano Llorente e Smalling. Il primo potrebbe anche giocare da titolare al fianco di Ndicka e Mancini, mentre l’inglese partirà dalla panchina. Turnover tra i pali, dove Svilar prenderà il posto di Rui Patricio. Cristante può tornare in mezzo al campo, per far riposare Paredes. I due interni saranno ancora Aouar e Bove. Due ballottaggi sulle due corsie laterali, con Karsdorp a destra che parte ancora favorito su Celik, mentre a sinistra dovrebbe giocare Zalewski, con Spinazzola destinato alla panchina, così come El Shaarawy, match winner domenica scorsa nella difficile partita con il Monza, sbloccata al 90′ dal Faraone, che in realtà spera fino all’ultimo di ricevere in premio una maglia da titolare, magari in attacco al posto di Belotti e in affiancamento a Lukaku, che invece non riposerà e anzi cercherà di mandare messaggi all’Inter prima dell’accoglienza del tutto particolare che gli riserverà San Siro domenica.

Lo Slavia Praga dovrebbe scendere in campo con un schema abbastanza prudente, con una sola punta in attacco che è il nigeriano Tijani, assistito dalle due mezzepunte Schranz e Chytil, insidiate da Jurecka che può rappresentare una valida alternativa anche a partita in corso. Dorley e Zafeiris sono i due mediani di centrocampo, mentre sugli esterni agiranno Doudeera, favorito su Tomic, e Provod, in ballottaggio con Dumitrescu. Davanti al portiere Mandous saranno tre i difensori, con il centrale Ogbu a guidare il reparto arretrato e Masopust e Holes in posizione più defilata.

expand_less