pokerstars.it

10 differenze tra il calcio vero e il calcio nei videogiochi

Mentre prosegue la Coppa del Mondo, continuiamo a goderci tutte le emozioni di un grande torneo. Guardare il calcio sui megaschermi è un must, così come vedere un'orda di colombiani, islandesi o iraniani invadere le città e diventare i migliori amici dei residenti nel giro di una sera, mentre tifano la propria nazionale. Tuttavia, stiamo escludendo dall'equazione un altro beneficio dei tornei: vivere il sogno di vedere il proprio Paese sollevare un trofeo... attraverso i video game.

Abbiamo tutti sognato di condurre alla gloria la nazione che chiamiamo casa, con l'aiuto di un giocatore ingiustamente sottovalutato nella vita vera (per il sottoscritto, il sogno è costruire un'Inghilterra attorno a Ravel Morrison), o controllare il giocatore che segna il gol vincente in finale; ma ovviamente tra la realtà e il gioco c'è una bella differenza. Persino oggi che i videogiochi sono sempre più realistici.

football-1350720-1920.jpgKick-off time

Ecco dunque dieci differenze fondamentali tra il calcio vero e il suo equivalente virtuale.

---

Arbitri perfetti

Alzi la mano chi non si è mai lamentato di un fuorigioco durante una partita di FIFA o di Pro Evolution Soccer, prima di rendersi conto che il gioco è programmato per non sbagliare MAI in queste occasioni. Nessuno? Lo sospettavo. Eppure, dalla reazione all'introduzione del VAR sembra che la scelta 'corretta' non sia la cosa più importante per alcuni di noi.

Commento creativo

Alcuni dei momenti più iconici del calcio sono legati al commento. 'Agüerooooooo' di Martin Tyler è un ovvio esempio, ma possiamo citare anche la conoscenza enciclopedica della storia greca e romana di Peter Drury, dopo il gol di Kostas Manolas contro il Barcellona, per non parlare della fenomenale anti-chimica tra Mark Lawrenson e Guy Mowbray nel 2010.

Tuttavia, quando hai mesi per prepararti per il commento, possono venir fuori delle vere gemme, incluso il ritorno di un certo linguaggio mai sentito durante una partita in televisione.

Vai di sponde

Parlate con qualsiasi amante del calcio che bazzica anche nei videogiochi, e chiunque avrà dolci ricordi di quelle modalità di calcio indoor tipiche dei giochi anni 90. Pensate sia difficile mettere insieme una squadra di 23 giocatori per i Mondiali? Provate a scegliere i migliori 5, in base alle loro abilità di scatto e di passaggio. Giochi più recenti saranno anche più realistici nel replicare il 'vero' calcio, ma a volte ciò che vogliamo è semplicemente divertimento.

Rigori, che problema!

Avete mai comprato un nuovo videogioco e piazzato un rigore nell'angolino al primo tentativo? No, perché è LETTERALMENTE IMPOSSIBILE. E non è neppure uno sforzo individuale. Uno dei vantaggi del calcio vero, infatti, è la presenza di calciatori in carne e ossa capaci di controllare i propri muscoli e calciare la palla dove stanno mirando, mentre tirare un rigore in un videogioco significa affidarsi alle abilità di detto giocatore ma anche, per il gamer, sapere come tirare. Esiste sempre un'eccezione che conferma la regola, come la Svizzera ai Mondiali 2006, incapace di segnare un gol nei 90 minuti regolamentari, nei 30 minuti dei supplementari e infine ai rigori. Ce ne vuole, eh?

Il meglio del meglio... più o meno

Lontani sono i giorni in cui tramite i codici potevamo barare ai videogiochi; oggi la cosa più simile è poter giocare un match con i World XI. Volete Rolando e Messi in attacco? Difficile, vi tocca qualcosa come Alvaro Morata e Carlos Vela, perché... per vari motivi. Eppure, è l'occasione di giocare una partita tra stelle che non capita nella vita vera (a parte l'addio di Andrea Pirlo). In tanti vorrebbero una wildcard ai Mondiali, una squadra fatta di giocatori di nazionali non qualificate, e francamente chi siamo noi per dire che è una brutta idea?

Non per soli uomini

Nel calcio, il termine 'dinosauro' di solito si riferisce a un allenatore vecchia scuola incapace di aggiornarsi. In questa versione di Pro Evolution Soccer, torniamo al classico significato di 'animale preistorico simil-rettile'. Quando parliamo delle restrizioni del calcio in tv, è inevitabile pensare a quanto siamo limitati nel guardare esseri umani giocare, e magari vorremmo allargare i nostri orizzonti.

'Portiere' è solo un suggerimento

Generalmente, se vedete un portiere fuori dall'area nella vita vera significa che qualcosa è andato storto. Nel migliore dei casi, la sua squadra sta perdendo all'ultimo minuto e lui è salito per un calcio d'angolo; nel peggiore, si sta guardando alle spalle mentre la sfera lo sorvola e finisce in rete. Il problema di far uscire un portiere nel calcio vero sta tutto nelle conseguenze. Nei videogiochi, invece, siamo liberi di sbizzarrirci.

Niente mani

Ci piace pensare a questo elemento come a un esempio di sviluppatori che danno maggior credito ai calciatori di quanto ne meritino, trattandoli come professionisti moderni che non farebbero nulla per barare di proposito. In questo universo alternativo, l'Inghilterra non odia Diego Maradona e il Ghana ha battuto l'Uruguay ai Mondiali 2010, e il mondo probabilmente sembra molto diverso.

Ovviamente, il modo più semplice per prevenire i tocchi di mano è creare un videogioco in cui i giocatori non hanno le mani...

Corri all'infinito

Una parte sottovalutata del calcio vero è vedere come questi atleti sublimi facciano fatica a correre dopo 90 o 120 minuti sul campo - specialmente durante un torneo estivo, dove (a) si giocano tante partite in pochi giorni e (b) fa molto caldo. Giochi più recenti hanno fatto grandi passi avanti nell'imitare il dispendio di energie dei calciatori, ma ai tempi si poteva correre a più non posso per tutto il tempo necessario, e avere ancora i livelli di energia di un giocatore normale dopo 5 minuti - o di N'Golo Kanté dopo 85.

DYUaAPSU0AImEkl.jpeg

Scatti... scattosi

Avete mai guardato una partita di calcio pensando "questo tizio avrebbe bisogno di più angolazioni"? Che vuol dire "No"? Certo, sfruttare al massimo le proprie capacità fisiche è divertente, ma se poteste solo muovervi in un numero finito di direzioni e per un numero finito di angolazioni? Se non altro così si livellano i valori, come sicuramente sarete d'accordo dopo aver guardato questa clip di Sensible World of Soccer.

Gioca adesso sul sito di poker più grande d'Italia

Archivio