pokerstars.it

Il 2019 del poker in pillole (parte 2: Maggio-Agosto)

Continua il nostro percorso a ritroso nella memoria, per rivivere i momenti più importanti e belli della passata season pokeristica.

Nel primo appuntamento avevamo coperto i primi quattro mesi dell'anno. Proseguiamo con la primavera-estate del 2019, due stagioni davvero "calde" per i giocatori italiani.

2019-YEAR-IN-REVIEW-BANNER.jpg

MAGGIO

EPT di Montecarlo: Stefano Schiano vince il National! - La notizia, in realtà, è della fine di aprile. L'abbiamo tuttavia inserita all'inizio del mese successivo perché di fatto l'European Poker Tour di Montecarlo si è svolto a cavallo tra i due mesi. Il giocatore (e organizzatore di eventi live) napoletano regala all'Italia la prima gioia di questa tappa monegasca, imponendosi su un field di 1.425 entries. Per Stefano Schiano arriva una prima moneta di €209.000, dopo aver superato l'ultimo ostacolo, quella del pro australiano Sam Higgis. "Vincere un torneo EPT è un sogno dal quale credo di non essermi ancora svegliato" ci ha confessato in un'intervista.

Schermata 2019-05-14 alle 11.27.06.jpgStefano Schiano

EPT di Montecarlo: altri due titoli nel medagliere azzurro! - Come anticipato, non c'è solo il titolo vinto da Schiano a Montecarlo. Pochi giorni dopo il suo grande risultato, arrivano le vittorie di Giuseppe Caridi nell'EPT Cup e di Dario Sammartino nel torneo di Short Deck. La spedizione italiana nel Principato è già un successo, ma non è ancora finita...

Manig Loeser vince il Main Event a Montecarlo, Nicola Grieco è quinto - L'ultima news relativa alla tappa EPT di Montecarlo riguarda il Main Event e anche qui c'è una felice nota azzurra. Il titolo va al tedesco Manig Loeser che supera il brillante giocatore cinese Wei Huang e si porta a casa (con deal) €603.777. Al quinto posto del final table si ferma invece la corsa del pirotecnico Nicola Grieco il quale, dopo aver dato spettacolo con carte e "talk", si porta a casa €206.950.

PokerStars VR su Oculus Quest anche per l'Italia - Nel mese di maggio diventa disponibile la piattaforma di PokerStars.it in Virtual Reality anche sul nuovo visore Oculus, per un'esperienza ancora più "immersiva" nel mondo della realtà virtuale e soprattutto senza fili. Indicato per tutti gli amanti del poker "stile Matrix".

"Tankanza" raddoppia sul .com - Questo nickname potrebbe non essere familiare ai frequentatori del .it, ma vi diciamo noi che si tratta di quello usato su PokerStars.com da Gianluca Speranza, giocatore italiano da anni residente in Austria. Il fatto sensazionale è che Speranza, alla fine del mese, vince per la seconda volta il Main Event SCOOP.com, imponendosi su 662 entries, per una prima moneta di $1.028.203. L'anno prima il field era stato di 654 entries e il premio finale di $1.113.160.

Daniel Negreanu prima si sposa e poi lascia PokerStars - Maggio si conclude con un matrimonio (prima) e un divorzio (poi) di un'icona del poker, nonché immagine di PokerStars nel mondo: Daniel Negreanu. Il super pro canadese convola a nozze con Amanda Leatherman e qualche giorno dopo annuncia, con un video pubblicato su Twitter, la fine della collaborazione con PokerStars dopo 12 anni di idillio.

wedding-negreanu.jpgAmanda e Daniel

GIUGNO

Turbo Week, il poker "fast" piace agli italiani - 36 eventi in meno di una settimana, tutti in modalità turbo o hyper. Parliamo di un'altra serie online di PokerStars.it che riscuote un alto gradimento tra i player italiani. La conferma arriva dal Main Event: 1.140 unici per 250 euro di buy-in, prizepool di €256.500 e prima moneta, vinta da "bullbear69", da €37.926.

WSOP 2019 al via - Giugno è il mese centrale per le World Series of Poker. Tanti gli italiani presenti a Las Vegas. Dario Sammartino parte bene, con un terzo posto nell'H.O.R.S.E.. Meglio di lui fa Marco Bognanni, 2° nel $800 No Limit Hold'em Deepstack. Segue poi un 4° posto di Andrea Buonocore nel $1.000 Double Stack No Limit Hold'em, mentre Daniele D'Angelo è 7° nel $800 No-Limit Hold'em Deepstack 8-Handed. Completa lo score di giugno ancora Sammartino, con un 9° posto nel $50.000 Poker Players Championship. Per MadGenius, a questo punto, ci sono già 7 ITM dei quali due sono final table.

Questo, invece, è quello che ci ha raccontato Marco Bognanni dopo il suo grandissimo ritorno nel poker live.

s2a4b46d3d3.jpg

Marco "magicbox" Bognanni

LUGLIO

Hossein Ensan è il nuovo campione del mondo, Sario Sammartino runner-up! - Di sicuro è il ricordo più bello del 2019 per l'Italia del poker. Dopo 10 giornate le World Series Of Poker 2019 incoronano il loro campione: il tedesco di origini iraniane Hossein Ensan (già vincitore di un titolo EPT) si aggiudica il Main Event per 10 milioni di dollari. Ma al secondo posto c'è Dario Sammartino (6 milioni di dollari per lui) che entra in maniera definitiva nel "gotha" del poker mondiale. Qui la sua intervista a caldo per PokerNews.

dario-sammartino-tifosi.jpgMicro Millions, un altro successo per i tornei small buy-in - Torna la serie low-stakes che nel 2019 distribuisce 1.539.781 euro, oltre il 50% in più rispetto a quanto previsto da PokerStars.it. Il Main Event va a "Mr.bustos28" che trasforma 50 euro di iscrizione in complessivi €24.469,89 (payout + taglie).

AGOSTO

Non solo poker: il fenomeno degli eSports - Il 16enne della Pensilvania Kyle Giersdorf vince il campionato del mondo di Fortnite, portandosi a casa un primo premio di 3 milioni di dollari. E' il "Moneymaker effect" degli eSports?

Torna il PSPC! - Durante l'EPT di Barcellona arriva l'annuncio ufficiale: anche nel 2020 ci sarà il PokerStars Players NLH Championship, l'evento colossale da $25.000 di buy-in e tanti Platinum Pass a disposizione per qualificarsi. Cambiano solo date e location: dal 20 al 24 agosto 2020, a Barcellona.

Schermata 2019-08-27 alle 22.02.58 copia.jpg

EPT di Barcellona: Brandstrom vince il Main Event, Pasquale Braco chiude 8° - Oltre all'annuncio del PSPC 2020, a Barcellona nel 2019 si gioca anche la terza tappa stagionale dello European Poker Tour. E' uno svedese non particolarmente noto, Simon Brandstrom, che vince battendo il più quotato ungherese Marton Czuczor (finalista all'EPT di Praga nel 2016). La moneta incassata da Brandstrom è di quelle che cambiano molto nella vita, quasi tutto: €1.290.166.

bf4516e416.jpgSimon Brandstrom

Ma c'è spazio ancora per un grande risultato "azzurro": Pasquale Braco termina il FT del ME all'8° posto per €159.580 (e con un pizzico di sfortuna), dopo aver centrato qualche giorno prima l'11° posto nell'EPT National (con molta più sfortuna).

b614bae5389.jpgPasquale Braco









Archivio