pokerstars.it

Smart working: i consigli dei giocatori di poker per lavorare da casa

Oggi, con sempre più persone che lavorano da casa, adottare uno stile di vita sano è fondamentale sia per il benessere sia per rendere al meglio sul lavoro.

Questo è vero specialmente per i giocatori di poker, in particolare per quelli che nel 2020 sono passati dai tornei di poker live al poker online. Grindare da casa permette di giocare più mani su più tavoli, ma comporta anche una serie di distrazioni che possono interrompere la concentrazione.

Ecco alcuni consigli sullo smart working da alcuni dei migliori giocatori di poker che abbiamo intervistato.

Main.jpg

Da dove dovreste lavorare stando a casa?

Trovare un posto calmo e tranquillo dove lavorare da casa non è sempre possibile. Non tutti noi siamo così fortunati da avere uno spazio da utilizzare come ufficio, dove poterci chiudere la porta alle spalle e bloccare il mondo all'esterno.

Ma ognuno è diverso. Si può lavorare davvero in qualsiasi posto ci si senta a proprio agio, a patto di rimanere concentrati.

Quando ci immaginiamo una postazione da grind per i migliori giocatori di poker online, li immaginiamo in una stanza monocolore tranquilla, con Alexa che diffonde i suoni dell'oceano rilassanti, profumi gradevoli emanati da bastoncini di incenso e un flusso di luce naturale a inondare il tutto. Nel frattempo, il loro focus rimane soltanto sugli enormi schermi davanti a loro.

Poi però ci viene in mente che Charlie "Epiphany77" Carrel ha vinto il Main Event dello Spring Championship of Online Poker nel 2017, incassando $1,2 milioni, giocando da laptop mentre si trovava in uno Starbucks, davanti ad una spiaggia rumorosa del Messico.

Carrel.jpg

Charlie Carrel stava giocando da uno Starbucks quando ha vinto lo SCOOP Main Event per $1,2 milioni

Perciò, che consigli hanno i giocatori di poker quando si tratta di organizzare uno spazio adatto per il lavoro da casa?

"Ho un'area riservata solo per il poker", spiega il brasiliano "LFFF22", che ha vinto un torneo SCOOP nel 2020 per poco meno di $350k. "Sono CGO (Chief Growth Officer) di un'agenzia pubblicitaria, e ho molte responsabilità nel quotidiano" aggiunge, sottolineando che avere il suo spazio per il poker gli permette di estraniarsi e concentrarsi solo sui suoi sforzi al tavolo.

Il sei volte vincitore di un titolo COOP "Senkel92", invece, per lavorare da casa ha bisogno di comodità. "La mia stazione da grinding ottimale è vicino al mio pianoforte, dove dorme il mio gatto", racconta.

La chiave è trovare un posto in casa dove potersi rilassare e concentrare.

Che strumenti servono per lavorare da casa?

Le chiamate su Zoom hanno sconvolto le nostre vite lavorative nel 2020, perciò avere una webcam e un microfono connessi al computer oggi è cruciale.

Questo è vero specialmente per chi streamma poker su Twitch.

"Tanto per cominciare, non conta molto la qualità", afferma Ben "Spraggy" Spragg, superstar dello streaming su Twitch. "Ti serve solo un modo per comunicare e per cominciare a connetterti con le persone. Io ho iniziato con una vecchia cuffia e un microfono pieghevole.

Spraggy.jpg

Lo SCOOP 2020 Player of the year, Rui "RuiNF" Ferreira

Spraggy e un altro fenomeno di Twitch Poker, Lex Veldhuis, hanno spiegato al blog di PokerStars la strumentazione consigliata agli streamer che vogliono produrre uno stream di qualità.

"Ho un tavolo e una sedia molto comodi, due laptop, un monitor, due connessioni a Internet e il 4G di riserva", ha detto invece il campione SCOOP "LFFF22". Quando comincia a giocare, sapere di poter contare su una connessione di riserva gli permette di concentrarsi solo sui tavoli.

Via le distrazioni

Ogni tanto tutti ci lasciamo prendere dalla voglia di procrastinare il lavoro, ma quando si lavora da casa, con i propri device, la tentazione sale.

Se riuscite a rimuovere le distrazioni dal vostro spazio di lavoro, sarete molto più produttivi.

Un altro campione SCOOP, "Pingu2k4", di solito lavora un po' durante una sessione di poker, ma stacca tutto quando arriva deep in un evento. "Se non fossi così impegnato col lavoro, penso che userei YouTube, Netflix o magari aprirei un tavolo meno impegnativo", spiega. "Ovviamente, durante i final table o poco prima, elimino tutte le distrazioni e mi concentro di più".

Adotta una routine lavorativa sana

Molti dei migliori giocatori di poker seguono una routine mattutina fatta di esercizi, meditazione e docce fredde.

Non dovete essere così estremi per prepararvi a una giornata di lavoro. A volte è sufficiente cucinarsi il pasto, prima di cominciar a lavorare.

Quando il portoghese Rui "RuiNF" Ferreira ha dominato lo SCOOP 2020, vincendo il titolo di Player of the Year, ci ha raccontato in che modo si era preparato per la serie di tornei.

"Come dovresti prepararti? Semplificando. Semplificando tutto", ha detto.

"Devi assicurarti di non dover pensare ai pasti, o a quando dovrai fare esercizio fisico, o a che ora dovrai svegliarti. Devi cercare di semplificare tutto".

Ferreira.jpg

Lo SCOOP 2020 Player of the year, Rui "RuiNF" Ferreira

Ferreira consiglia inoltre di mantenere una buona routine per il sonno e di non aumentare i carichi di lavoro.

"Cerca di svegliarti allo stesso giorno ogni giorno, di andare a dormire alla stessa ora ogni sera, di mangiare alla stessa ora, di esercitarti alla stessa ora", ha detto. "Durante le SCOOP io ho fatto così".

Esercizio, esercizio, esercizio

Lavorando da casa, è fondamentale continuare a fare esercizio fisico.

"L'esercizio è più importante dello studio a questo punto, per me", ha aggiunto Ferreira. "Non mi sono preso un giorno di pausa dall'attività fisica negli ultimi 30 giorni".

Potete esercitarvi anche mentre lavorate al computer.

Ginnastica.jpg

Incrociare le braccia dietro la schiena

"Stare seduti su una sedia tutto il giorno, anche se la sedia ha il supporto lombare, fa male ai nostri corpi in molti modi", ha dichiarato al blog di PokerStars Lauren Grasser, istruttrice di yoga londinese che si concentra in particolare sul benessere mentale. "Così facendo, comprimiamo le vertebre, restringiamo i movimenti dei tendini del ginocchio, applichiamo grande pressione ain ostri fianchi e incoraggiamo le nostre spalle a spingersi in avanti".

La Gasser ha creato una routine di yoga adatta ai giocatori di poker - dategli un'occhiata qui.

Archivio