pokerstars.it

Le più lunghe partite di poker mai giocate

di Matt Warburton per PokerStarsblog.com

Se avete giocato qualche lunga sessione domenicale di MTT, sapete bene quanta concentrazione e capacità di resistenza richiedano lunghe partite di poker, ma pochi giocatori possono immaginare di rimanere svegli a giocare per giorni di fila. Ecco le partite di poker più lunghe mai giocate, incluse maratone individuali durate giorni, e folli partite cash high stakes andate avanti addirittura anni.

Main.jpg

(Wikimedia, CC BY-SA 4.0)

Olmsted e Zimbler - ex detentori ufficiali e ufficiosi dei record

Larry Olmsted deteneva il record ufficiale per la maratona di poker più lunga. Olmsted centrò il record nel 2004, dopo aver giocato a poker per 72 ore consecutive al Foxwood Casino Resort, Connecticut. Tre giorni di fila a Texas Hold'em!

Sembrava che potessero passare secoli prima che qualcuno battesse il record di Olmsted, ma pochi anni dopo Paul Zimbler alzò l'asticella. Zimbler giocò per 78 ore durante le WSOP Europe 2009, battendo il record precedente di sei ore. Anche se il record non è mai stato ufficializzato, la community del poker ha riconosciuto la sessione di poker di Zimbler come il nuovo record ufficioso.

Phil Laak polverizza il record

A dirimere la confusione su chi tra Olmsted e Zimbler fosse l'autore della maratona pokeristica più lunga ci ha pensato Phil Laak, l'anno dopo. Il suo momento arrivò al Bellagio di Las Vegas, durante le WSOP 2010.

L'obiettivo di Laak per il record della maratona di poker individuale era di 80 ore, nel tentativo di superare di due ore il record ufficioso di Zimbler. Laak si fece prendere la mano e, in diretta streaming davanti a un pubblico web di circa 130.000 persone, si prese il record. Ma non era abbastanza Per Laak, che sapeva di poter continuare più a lungo (senza subire allucinazioni). Laak andò avanti e alla fine si fermò addirittura 115 ore dopo aver cominciato.

La sua maratona di poker entrò ufficialmente nel Guinness World Record, un record che Laak detiene ancora oggi. Il fatto che abbia chiuso una sessione di cinque giorni con un profitto di $6.766, metà dei quali donati in beneficenza, rende l'impresa ancor più impressionante.

Per chiunque sia interessato agli aspetti pratici della vicenda, Laak si è preparato per questa pazzesca sessione di poker mesi prima, attenendosi rigorosamente ad una dieta senza zuccheri e con pochi grassi. Durante il gioco, un nutrizionista gli preparava i pasti e accanto al tavolo aveva persino sistemato una doccia. Laak poteva prendersi una pausa di 5 minuti ogni ora, una procedura standard per questo genere di record. Gli era permesso anche accumulare questi minuti di pausa, che spesso risparmiava per potersi fare una doccia, un po' di stretching e yoga, e persino un pisolino di mezz'ora.

Qualcuno vuole provare a batterlo?

La partita cash del Bird Cage Theater, 24/7

La sessione cash da 115 ore di Phil Laak è ufficialmente la maratona di poker più lunga mai affrontata da un singolo giocatore, ma ci sono state partite di poker andate avanti ininterrottamente molto più a lungo, talvolta per anni, con un viavai continuo di giocatori.

Birdcage.jpg

Il Bird Cage Theater aprì i battenti nel 1881, 
per offrire intrattenimento ai minatori delle miniere d'argento di Tombstone,
Arizona (Wikimedia, CC BY-SA 3.0)
 

La più lunga, famosa e ben documentata tra queste partite cash durate anni si giocò al Bird Cage Theater, una piccola struttura situata a Tombstone, Arizona. La location aprì i battenti nel 1881, per offrite intrattenimento ai minatori delle miniere d'argento della zona.

All'inizio si trattava di un intrattenimento sofisticato, ma i proprietari si resero conto velocemente che il pubblico apprezzava maggiormente uno stile più rude e sconcio. Tra gli show più apprezzati spiccavano quello di Fatima, la danzatrice del ventre in topless, e di Mademoiselle De Granville, la cui dimostrazione di forza le fece guadagnare il soprannome di "donna dalla mascella di ferro". Il locale era anche famoso per la vendita di alcolici, per le feste notturne e per il gambling.

Oltre a ciò, al Bird Cage spiccava una partita di poker cash high stakes che si disputava nel seminterrato. Sembra che i giocatori dovessero avere $1.000 in tasca solo per sedersi, una fee piuttosto alta per il 1881. Giganti dell'industria come George Hearst e Adolphus Busch pare abbiano giocato accanto a leggende del Vecchio West come Doc Holliday e Wyatt Earp. La partita si giocò 24 ore su 24, 7 giorni su 7 fino al 1889, quasi 8 anni e mezzo filati. Si stima che siano stati giocati circa $10 milioni, il 10% dei quali incassati dal Bird Cage come rake.

Chiunque voglia saperne di più sulla storia, può ancora fare un tour del museo e della poker room al Bird Cage.

Bird.jpg

Il tavolo della poker room del Bird Cage Theater (Wikimedia, CC BY-SA 4.0)

Quella del Dun Glen Hotel potrebbe essere la partita di poker più lunga?

Il leggendario Dun Glen Hotel si trova dall'altra parte del fiume rispetto alla città abbandonata di Thurmond, West Virginia, ai tempi epicentro della fervente economia del carbone e fermata ferroviaria trafficata per magnati e uomini d'affari. Di giorno, le attività dell'hotel erano un continuo brulicare di affari e transazioni, mentre di notte il tempo era occupato da alcol, gambling e dissolutezza in generale.

Glen.jpg

La vecchia cittadina di Thurmond, 
vicino al Dun Glen Hotel (Wikimedia, CC BY-SA 3.0)

Secondo Ripley's Believe It Or Not, un franchise specializzato in eventi bizzarri e che sostiene di aver fatto molte ricerche, il Dun Glen Hotel ha gestito una partita di poker durata 14 anni... se fosse vero, sarebbe la più lunga mai giocata.

Trovare dettagli più specifici sulla partita di poker del Dun Glen è difficile: si giocava 24 ore su 24? Chi ci giocava? Si può davvero interpretare come una singola e ininterrotta partita di poker? Fino a quando questi fatti non verranno verificati, il record mondiale per la partita di poker più lunga, per noi, rimane quello del Bird Cage Theater.

E i tornei di poker?

I tornei di poker sono un discorso a parte, perché prima o poi qualcuno deve vincere. Il denaro viene distribuito in base al piazzamento finale, perciò non ha molto senso che un torneo di poker duri più di 8 ore, o che vada avanti per anni. I tornei di poker più grandi, che su PokerStars vanno avanti per più giorni, di solito si fermano dopo circa 8 ore di gioco, e continuano il giorno seguente per permettere ai giocatori di riposare e riprendersi. I principali eventi live, come l'EPT, hanno lo stesso tipo di approccio.

Tuttavia, il record del mondo per il torneo di poker più lungo mai giocato risale al 2013, più precisamente all'Asian Poker Tour, disputatosi al Resorts World Manila. Intitolato Iron Man Challenge, il torneo è durato addirittura 48 ore e 55 minuti. L'americano Damon Schulenburger ha resistito fino all'ultimo portandosi a casa $18.240 e il titolo di vincitore del torneo di poker più lungo di sempre.

Se siete come il sottoscritto, non potete neppure immaginare di pareggiare le 115 ore di cash game di Laak o le 48 ore di torneo di Schulenburger. Perciò, per chi non è in grado di rimanere concentrato neppure per la durata di un MTT hyper turbo, è tempo di tornare agli Spin N Go!

Archivio