pokerstars.it

3 consigli top per migliorare le tue skill nel poker

Quante volte, parlando del fatto che giocate a poker, vi siete sentiti chiedere 'ma non è tutta questione di fortuna?' Scommettiamo che sia successo in più di un'occasione. Spiegare perché non sia tutta questione di fortuna è tediante, per usare un eufemismo.

Nel lungo periodo, il poker è un gioco d'abilità. Lo sappiamo tutti. Ma come disse una volta Phil Galfond, poker pro leggendario: "L'equivoco più grande nel poker è pensare che sia un gioco di abilità innate, come dire che sono bravo a ballare".

Non c'è una cosa in particolare che tutti i giocatori di poker sanno fare bene. La verità è che i migliori giocatori di poker posseggono una vasta gamma di abilità e tratti che li hanno condotti al successo.

E ad ogni modo, che cosa definisce un'abilità?

Un'abilità è la capacità di fare bene qualcosa, con l'esperienza. Ai vecchi tempi, l'abilità principale a cui i giocatori di poker live potevano aspirare era capire le probabilità e saper leggere gli avversari.

Ma oggi, con il Texas Hold'em che si è sviluppato e la strategia di poker che si è evoluta in complessità, l'elenco di abilità richieste per giocare a poker ad alti livelli è cresciuto esponenzialmente.

Ecco i nostri 3 migliori consigli per migliorare le vostre skill nel poker.

Galfond.jpg

Phil Galfond: "Il poker non è un talento innato".

Studiare, studiare e ancora studiare

Lo sapevate già, vero? Semplicemente non esiste altro modo per migliorare come giocatore di poker, se non studiare il gioco in qualche modo: acquistando un corso, facendo simulazioni o guardando i vostri streamer di poker preferiti.

Questo non vuol dire che non possiate giocare a poker per divertimento. Ciò che rende grande e soddisfacente il poker è che può essere giocato da persone con ogni tipo di abilità; con gli amici attorno al tavolo o sul divano per un po' di grinding rilassato. Chiunque può vincere.

Ma se volete davvero accrescere le vostre conoscenze, e vincere nel lungo periodo, dovete aprire i libri. La PokerStars School offre gratuitamente materiale informativo, ma ci sono anche molti siti di poker training in cui i giocatori possono investire.

Per diventare un giocatore di poker skillato occorre:

  • Grande conoscenza dei range di mani
  • Consapevolezza delle size ottimali
  • Comprensione della texture del board
  • Familiarità con le dinamiche del tavolo
  • Esperienza nell'Indipendente Chip Model (ICM)

Ma oltre alla strategia, c'è davvero molto altro. Dovete essere pazienti e disciplinati; dovete gestire al meglio il vostro denaro; dovete avere l'abilità di superare le avversità quando le cose non vanno nella giusta direzione.

Il modo migliore per prepararvi per il poker è studiare e cercare di evitare gli errori. In questo modo, qualsiasi cosa accada durante la vostra prossima sessione, saprete che sarete giocatori migliori di quando avete iniziato.

Riguardate le vostre giocate

Uno dei modi più efficaci di studiare il poker e migliorare le vostre skill, oltre a sfruttare risorse di apprendimento avanzate come i siti di coaching e la PokerStars School, è riguardare le vostre giocate dopo ogni sessione.

Sembra più facile di quanto sia in realtà. Il rischio è di sfogliare le mani giocate confermando tutte le scelte che avete preso, rispetto a fare autocritica e a segnarvi gli errori che dovete correggere. Ecco perché condurre una revisione dell'hand history con qualche amico pokerista è di gran beneficio, in particolare se pensate che i vostri amici abbiano un livello di abilità superiore al vostro.

Condividere i vostri ragionamenti con gli altri non solo vi aiuta a concentravi sulle cose che state facendo bene e su quelle su cui dovete lavorare, ma è anche efficace per la vostra memoria: sarà più facile per voi ricordare e applicare ciò che avete imparato nella prossima sessione.

Miglioriamo le nostre skill di poker attraverso la pratica e la precisione, i tentativi e gli errori e un'analisi costante e attenta. Ogni volta che giocate una mano e non vi sentite sicuri sulla scelta, prendete nota e riguardatela a posteriori. Se lo fate abbastanza spesso, presto quel senso di incertezza si farà sempre meno pressante.

Carrel.jpg

Charlie Carrel

Eliminate le distrazioni

Giocare su un solo tavolo durante un grande evento, mentre guardate un film, è molto divertente. Ma non è la cosa migliore da fare, se volete migliorare le vostre abilità pokeristiche. Molti di noi giocano su molti tavoli in contemporanea, e per farlo al meglio ed evitare di giocare col pilota automatico occorre fare molta attenzione.

Eliminare le distrazioni durante il poker ha certamente funzionato per Charlie "Epiphany77" Carrel, genio dei tornei high stakes. "Mi sembra di avere più successo, e non di poco, ogni volta che canalizzo la mia energia e la mia attenzione", ci raccontò una volta.

Quando giocate una sessione di poker online, il nostro consiglio è:

  • Chiudete il browser
  • Non guardate il telefono
  • Spegnete la tv
  • Ascoltate musica che potete ignorare
  • Giocate in solitaria quando possibile

Così facendo sarete concentrati e giocherete meglio a poker.

Archivio