pokerstars.it

Piotr Nurzynski batte Haoxiang Wang e vince il Main Event EPT di Barcellona 2018!

Il 28enne polacco Piotr Nurzynski, medico di professione anche se da due anni "giramondo" con la fidanzata, è il nuovo campione dello European Poker Tour di Barcellona.

neil8684-eptbar2018-piotr-nurzynski-neil-stoddart.jpgIl vincitore del Main Event dell'EPT di Barcellona 2018, il polacco Piotr Nurzynski

Nurzynski, che si è qualificato per il Main Event grazie ad un satellite online su PokerStars.com, si porta a casa €1.037.109 di primo premio, oltre al Platinum Pass per il PokerStars Players No-Limit Hold'em Championship (PSPC) in programma a Nassau (Bahamas) dal 6 al 10 gennaio 2019.

Va detto che Nurzynski avrebbe avuto diritto a due ticket, uno in qualità di vincitore del Main Event e uno come "last longer", ovvero il qualificato meglio piazzato alla fine del torneo. Per regolamento, tuttavia, nessuno può vincere due seat per il PSPC: per questo ragione uno dei due ticket da $30.000 è andato al runner-up, il cinese Haoxiang Wang.

Ci sono volute sette ore di gioco per passare dagli ultimi 6 al vincitore finale. Il testa a testa conclusivo è stato un piccolo capolavoro di caparbietà (e di buone carte ovviamente) di Nurzynski che è riuscito a ribaltare una situazione di chips molto sfavorevole, battendo un sempre spettacolare Wang. La performance del giocatore cinese, è ancora più sorprendente se si considera che Wang gioca a poker solamente da un anno: è stato il suo insegnate di Nizza (dove studia) ad introdurlo al poker la scorsa estate.

Solo il tempo potrà dire se il cinese è davvero un astro nascente del poker mondiale; ma di certo il suo stile di gioco super aggressivo, fatto di tanti bluff ma capace anche di foldare, e il suo atteggiamento sereno e rilassato al tavolo, hanno impressionato tutti.

neil8192-eptbar2018-final-table-neil-stoddart.jpgI magnifici 6 di Barcellona 2018

Il final table inizia con cautela da parte di tutti, anche dello stesso Wang. La prime fasi vedono Piotr Nurzynski ingranare bene. Il polacco si porta al comando, mentre Rodrigo Carmo occupa sempre l'ultimo posto del chipcount, riuscendo comunque a salvarsi in un paio di situazioni. Ci vogliono quasi tre ore per assistere alla prima eliminazione. I bui sono 125K/250K ante 250K quando l'estone Matthias Tikerpe, con poco meno di 4 milioni, decide di andare all-in da hijack con A♣K♣. Call del solo Nurzynski da cutoff con 9♥9♣. La coppia del polacco regge fino alla fine e Tikerpe è player out al 6° posto per €287.050.

matthias-tikerpe-2018-ept-barcelona-main-event-final-table-giron-8jg1264.jpgMatthias Tikerpe, primo out del final table

Cinque minuti dopo è Wang ad iniziare l'azione con 8♠8♦. Tutti foldano fino a Carmo che, da BB, pusha gli ultimi 4 milioni con A♦K♣. Call: altro coin flip e altro board liscio che premia la coppia del cinese. Rodrigo Carmo lascia il final table in 5a posizione. Per lui ci sono354.200 di premio.

rodrigo-carmo-2018-ept-barcelona-main-event-final-table-giron-8jg1276.jpgRodrigo Carmo (a sx) si congeda dal final table e dal connazionale Pedro Marques (dx)

A 4 left sale in cattedra Haoxiang Wang. Il cinese sorpassa Nurzynski con questa mano. I due giocano dai bui senza rilanci e vedono scendere questo flop: 4♥5♥7♠. Il polacco, con 8♥2♥ va in check-raise per 1.100.000 sulla puntata a 325K di Wang. Call del cinese che ha K♠8♦. Al turn si materializza proprio un K♦: Nurzynski punta ancora in semibluff, questa volta sono 2,4 milioni. Wang, con top pair, chiama. Un 5♦ completa il river: il polacco piazza la terza pallottola da 4,2 milioni. Wang usa un time bank e poi chiama. Il pot lo proietta al comando, con il doppio delle chips di Nurzynski.

Cominciano a circolare proposte di deal, soprattutto da parte di Dimov. I 4 giocatori aspettano il break per visionare i numeri. La situazione alla pausa è la seguente:

Schermata 2018-09-03 alle 09.39.27 copia.jpgE questo è l'accordo che ne consegue:

Haoxiang Wang €1.023.701
Piotr Nurzynski €857.109
Ognyan Dimov €725.621
Pedro Marques €698.369

Restano €180.000 e il Platinum Pass per il vincitore. Il gioco riprende con Marques che perde ancora un po' di chips e si trova shortstack. I bui sono adesso 150K/300K ante 300K. Wang apre a 625.000 con T♦T♣, Marques pusha gli ultimi 6,5 milioni con A♣5♣ e trova il call del chipleader. Il board è 6♣J♠7♥Q♥8♦ e sancisce l'eliminazione di Pedro Marques al 4° posto per €698.369.

pedro-marques-2018-ept-barcelona-main-event-final-table-giron-8jg1347.jpgPedro Marques spera (poco fiducioso) nel miracolo...

Passano solo 10 minuti e si arriva all'heads-up. Dimov mette tutto (3,8 milioni) in mezzo preflop e ancora una volta Wang chiama. Altro call azzeccato: K♠8♥ vs K♣7♣. Il board non cambia la situazione e il vincitore dell'EPT di Deauville nel 2015, il bulgaro Ognyan Dimov, deve abbandonare al 3° posto. Per lui c'è una ricca consolazione da €725.621, ma non la soddisfazione di un secondo titolo EPT: il record di Vicky Coren resta per ora ineguagliato.

ognyan-dimov-2018-ept-barcelona-main-event-final-table-giron-8jg1365.jpgOgnyan Dimov la prende col sorriso

L'heads-up inizia con Wang in vantaggio 3,6:1 su Nurzynski (45.275.000 vs 12.575.000). Si inizia con schermaglie, poi arriva questa mano. Bui 150K/300K ante 300K. Wang apre con J♠9♦, il polacco tribetta a 2 milioni con K♦K♣ e il cinese chiama. Il flop è super connesso: 9♠T♠8♦. Nurzynski checka per poi andare all-in (ca. 10 milioni) dopo la bet a 2 milioni di Wang. Snap-call del cinese, che però non migliora la mano sul resto del board 5♥6♥. Con questo piatto, Nurzynski si riavvicina all'avversario e poco dopo si porta in leggero vantaggio.

haoxiang-wang-2018-ept-barcelona-main-event-final-table-giron-8jg1430.jpgIl cinese Haoxiang Wang

La sfida continua con una sostanziale parità. Il gioco imprevedibile e molto aggressivo di Wang è compensato dalla freddezza del polacco che non si lascia mai confondere e spaventare dalle giocate dell'avversario. Risponde sempre colpo su colpo. Poi, dopo circa due ore di HU, arriva questa azione. I bui sono ora 200K/400K ante 400K e i due giocatori sono quasi appaiati intorno ai 29 milioni di chips. Apre Wang a 1.000.000 con 9♥9♦, ma Nurzynski 3-betta a 3,1 milioni con J♦J♣. Wang chiama e i due giocano su un flop tutti a quadri: 7♦3♦4♦. Doppio check. Il turn è un T♣, sul quale il polacco piazza una delayed c-bet da 3,1 milioni, chiamata da Wang. Il dealer mostra un 2♣ come ultima carta. Nurzynski piazza 12 milioni di chips in mezzo che mandano in the tank il cinese. Dopo un paio di minuti arriva il call, che regala il mega pot a Nurzynski e lo manda avanti 47 milioni a 10.

Ancora due mani e l'heads-up termina. Piotr Nurzynski limpa da SB con A♣9♣ e Haoxiang Wang checka con K♠2♦. L'ultimo flop recita: 6♦K♣A♦. Wang esce puntando 500K che Nurzynski prontamente chiama. Un 7♣ al turn induce al check-call il cinese sulla puntata di Nurzynski per 2 milioni. Un 4♦ completa il board. Altro check di Wang, ma questa volta il polacco dichiara l'all-in. Wang non ha più time bank a disposizione, usa 29 secondi per prendere la decisione e... all'ultimo secondo chiama!

champion-piotr-nurzynski-2018-ept-barcelona-main-event-final-table-giron-8jg1470.jpg

Finisce così, con la vittoria di Piotr Nurzynski che per un attimo si lascia andare a una manifestazione di gioia."Non riesco a crederci", ha detto Nurzynski. "Sono scioccato, ma wow, l'ho fatto, ho runnato davvero bene, pensavo di non poter vincere, ma è incredibile, è difficile dire qualcosa in questo momento". E ancora: "Ho guardato l'EPT per così tanti anni ed è sempre stato il mio sogno raggiungere un tavolo finale. Non ci credo ancora!"

champion-piotr-nurzynski-2018-ept-barcelona-main-event-final-table-giron-8jg1490.jpg

E finisce anche l'EPT di Barcellona stagione 2018. Il tour di PokerStars invece prosegue con gli ultimi due appuntamenti di quest'anno. Si torna prima in Russia per il l'EPT Open Sochi, dal 21 al 29 settembre 2018. La chiusura del tour è invece affidata all'immancabile e amatissima tappa di Praga, in programma dal 7 al 18 dicembre 2018.

Alla prossima!

Archivio