pokerstars.it

A Barcellona è nuovo record di iscrizioni per il tour di PokerStars: 1.960! Gianfranco Iacculli guida la carica dei 35 italiani al Day2

Il Day1B dell'EPT di Barcellona stagione 2019 è già storia: quella del nuovo record di partecipazione ad un Main Event brandizzato PokerStars. Ieri, infatti, ci sono state 1.234 entries che, sommate a quelle del Day1A, hanno portato il totale dei buy-in pagati a 1.960, 29 in più di quelle registrate un anno fa proprio qui a Barcellona.

Insomma, la città catalana si conferma la regina dell'European Poker Tour e non è un caso, quindi, che sia stata scelta come destinazione per il nuovo appuntamento con il PokerStars Players NL Hold'em Championship (PSPC), in programma dal 20 al 24 Agosto 2020. L'annuncio del ritorno del mega evento - andato in scena per la prima volta nel gennaio di quest'anno nella cornice caraibica delle Bahamas - è stato dato ieri sera, poco prima della pausa cena, dalla "voce" della UFC Bruce Buffer ed è stato accompagnato dal tripudio dei tantissimi presenti in sala. Per i dettagli sul PSPC 2020 vi rimando al nostro articolo, che potete trovare qui.

Bruce_Buffer_EPT_Barca_19_M3DM1268.jpg

Bruce Buffer annuncia il PSPC 2020

Torniamo al poker giocato ieri sera. Alla fine dei 10 livelli da un'ora, 508 giocatori si sono qualificati per il Day2. Raggiungeranno i 247 provenienti dal Day1A, per un field di almeno 755 players, ai quali potrebbe ancora aggiungersi qualche late registration prima delle 12:00, ora dello start della Day2.

Per i tifosi italiani, ci sono buone notizie. In quinta posizione della top 10 c'è Gianfranco Iacculli che ha ammonticchiato 219.600 gettoni. E al 12° posto troviamo anche un irrefrenabile Mustapha Kanit (182.100).

Queste sono le prime 10 posizioni del chipcount:

Timur MargolinIsrael261800
Alen Tenorio AlencarBrazil248800
Kacper PyzaraPoland228600
Kully SidhuUK221500
Gianfranco IaculliItaly219600
Arsenii KarmatckiiRussia213500
Luuk GielesNetherlands213500
Samuel GagnonCanada205000
Dimitri JoubertFrance196000
Jean FerreiraCanada187000

Ma la lista degli italiani - molti dei quali hanno utilizzato una re-entry - che tornano oggi continua con altri 33 nomi, questi:

Muhamet PeratiItaly167200
Federico PetruzzelliItaly162500
Nicola BordignonItaly132400
Mauro FrancoliniItaly121100
Leonardo PatacconiItaly116200
Demetrio CaminitaItaly110400
Nicola GriecoItaly107300
Leonardo MancusoItaly102300
Gabriele LeporeItaly101800
Mario GarrasiItaly94700
Durair Netto Do RosarioItaly93600
Domenico CappielloItaly90500
Giulio MascoloItaly87300
Marco FigucciaItaly83500
Giulio AstaritaItaly71900
Giuliano BendinelliItaly71200
Luca Di PietroItaly66800
Marcello MiniucchiItaly63000
Stefano TerzianiItaly52300
Sergio BensoItaly46300
Michele PeregoItaly44300
Federico MacoriItaly39800
Davor LaniniItaly39600
Alexandru AlmanItaly37500
Fiodor MartinoItaly37500
Luigi CurcioItaly36300
Nicola D'AnselmoItaly35200
Mario ColavitaItaly31600
Ivan GabrieliItaly30900
Cornelis Van GentItaly27200
Francesco DelfocoItaly27000
Dario SammartinoItaly26200
Antonio ScalziItaly14700

Con i 12 azzurri qualificati attraverso il Day1A, oggi in totale ci saranno da seguire 47 rappresentanti del nostro Paese. Un motivo in più per rimanere sintonizzati con il blog di PokerStars.it!

Per rivivere la cronaca del Day1B, potete scorrere le pagine della nostra diretta di ieri che trovate qui sotto.

00:45 Fine Day1B
Livello 10 - Bui 600/1200 ante 1200

Anche il secondo flight dell'EPT ME di Barcellona è in archivio. Ecco l'elenco (provvisorio) degli italiani che da questa giornata avanzano al Day2: Gianfranco Iaculli 219.000, Mustapha Kanit 182.100, Nicola Bordignon 132.400, Leonardo Patacconi 116.000, Demetrio Caminita 110.400, Nicola Grieco 107.300, Gabriele Lepore 101.800, Giuliano Bendinelli 71.200, Stefano Terziani 52.300, Fiodor Martino 36.700, Luigi Curcio 36.300, Pasquale Grimaldi 31.000, Ivan Gabrieli 30.900, Francesco Delfoco 27.000, Dario Sammartino 26.200, Antonio Scalzi 14.700. A questi si dovrebbe aggiungere anche Federico Petruzzelli con circa 160.000 chips.

Top ten ufficiosa:

1Timur Margolin261,800
2Alen Alencar248,800
3Kacper Pyzara228,600
4Kully Sidhu221,500
5Gianfranco Iaculli219,000
6Pim Gieles218,500
7Arsenii Karmatckii213,500
8Samuel Gagnon205,000
9Weiyi Zhang198,000
10Dimitri Joubert196,000

00:15 Iannulli quasi chipleader
Livello 10 - Bui 600/1200 ante 1200

Un giocatore italiano dovrebbe essere nella top 3 del chipcout. Si chiama Gianfranco Iannulli e ha circa 230.000 chips, dopo essersi aggiudicato questa mano. L'azione è al turn: 2♠T♥A♠Q♥, con un piatto che si aggira sulle 40.000 chips. Alan Lau pusha le ultime 27.000 e manda Iannulli in the tank. Alla fine arriva il call, quasi di stizza o frustrazione per qualche motivo che non sappiamo. Showdown: Lau ha K♥9♥, flush draw e gut shot, mentre l'italiano è in vantaggio con K♠Q♦. La coppia di Iannulli resiste anche al river, un un 9♠ che non completa nessuno dei due progetti di Lau.

Il chipleader dovrebbe però essere l'israeliano Timur Margolin, con più di 280.000 chips.

Schermata 2019-08-28 alle 01.04.41.jpgGianfranco Iannulli

23:45 Nuovo livello e nuovo record EPT
Livello 10 - Bui 600/1200 ante 1200

Siamo appena entrati nell'ultimo livello del Day1B, con un nuovo record per l'EPT: con le 1.226 entries di oggi, il totale è salito a 1.952, 21 in più di quelle raggiunte lo scorso anno sempre qui a Barcellona.

Al momento ci sono ancora 600 giocatori in azione.

23:37 Sammartino out
Livello 9 - Bui 500/1000 ante 1000

Ormai cortissimo, Dario Sammartino mette le ultime 7.500 chips con [Qx][2x] e trova il call di Jaime Mainou con [Ax][6x]. Board liscio e anche "Madgenius" lascia il Day1B. Vedremo se tenterà una late registration domani, prima dell'inizio del Day2.

Sul tavolo vicino, invece, Nicola Grieco continua a macinare chips. Vitaly Imetsaki va all-in diretto da SB con 5♠5♣, call di Grieco da BB con A♥8♠. 8♦ al flop e poi più nulla. Grieco raggiunge così quota 100K.

23:18 Scoppio, controscoppio e fuochi d'artificio!
Livello 9 - Bui 500/1000 ante 1000

Il tavolo di Nicola Grieco è tra i più spumeggianti della sala, non solo per la presenza del funambolico giocatore italiano, ma anche per l'arrivo di Julien Martini. La mano che riportiamo però vede coinvolti altri due giocatori, uno dei quali è Aymon Hata che va all-in diretto perflop con [Ax][Qx]. Il giocatore in posizione di bottone va a sua volta in all-in per isolarsi con [Qx]Q♠. Il board è clamoroso: il flop 9♠8♦A♣ porta avanti lo sfavorito Hata che però subisce un nuovo sorpasso al turn, una Q♦. Il river è pazzesco: A♠, full over full a favore di Hata!

22:45 Penultimo livello
Livello 9 - Bui 500/1000 ante 1000

Si ricomincia dal tavolo di Mustapha Kanit. L'azione è presa al river, quando il board recita T♠K♣J♦8♥6♠ e il pot è di 16.700 chips. Da BB "Musta" check-shova all-in le 7.500 chips messe in mezzo dal suo avversario. Fold e Kanit sale a 118.000 chips.

Per quanto riguarda gli altri stack: Marco Figuccia viaggia in corsia 66K, Nicola Grieco e Giulio Astarita sono entrambi sopra le 95.000 chips. In difficoltà invece sono invece Dario Sammartino, ancora fermo a poco più di 30.000 e Antonio Buonanno, sceso a 37.000.

In sale spottiamo infine Gabriele Lepore, in buona posizione con 63.800 gettoni.

21:30 Pausa cena
Livello 8 - Bui 400/800 ante 800

75 minuti di stop. A dopo.

21:20 Raffica di eliminazioni
Livello 8 - Bui 400/800 ante 800

Sono player out Luca Pagano, Luca Moschitta, Carlo Savinelli e Claudio Di Giacomo.

21:12 Sammartino dà, Sammartino toglie
Livello 8 - Bui 400/800 ante 800

Due mani consecutive di Dario Sammartino. Nella prima "Madgenius" apre da HJ a 1.800 ma subisce lo shove all-in per 11.400 chips di Dendond Huan in posizione di BB. Call di Sammartino. Showdown:

Sammartino: A♦J♣

Huan: 4♦4♠

Il board scorre 2♦6♠5♣6♣Q♣ e regala il 2up a Huan.

Nella seconda il runner-up del ME WSOP 2019 si rifà. E' ancora lui ad iniziare l'azione con un rilancio, altre 1.800 chips. Call di Jaime Mainou una posizione dopo di lui e nuovamente di Huan. Il flop porta 5♦7♦J♦. Huan checka, Sammartino punta 2.600 e riceve il call solo di Mainou. Al turn si materializza un 3♥. Sammartino piazza una 2nd barrel da 6.700 e manda in the tank, per almeno due minuti, Mainou. Qui inizia un siparietto in cui l'avversario di Sammartino parla da solo, poi cerca di carpire qualche informazione dal "Madgenius", ma alla fine folda. Cercheremo di conoscere meglio di questo distinto signore, probabilmente un giocatore amatoriale, ma proprio per questo a tratti spiazzante al tavolo.

Sammartino si trova con uno stack di circa 35.000 chips.

20:50 Stack italiani
Livello 8 - Bui 400/800 ante 800

Marco Figuccia 70.000, Giuliano Bendinelli 40.000, Marcello Miniucchi (re-entry) 60.000, Walter Treccarichi 33.000, Raffaele Sorrentino 43.000, Giulio Mascolo 42.000.

20:20 Nuovo livello
Livello 8 - Bui 400/800 ante 800

Ancora un'ora di gioco e poi sarà pausa cena di 75 minuti. Ne approfittiamo per dare uno sguardo ai numeri e al chipcount. Al momento il conteggio dei buy-in dice 1.187 e 743 giocatori in sala. In altre parole servono altre 19 entries per avere il nuovo record di partecipazione ad un Main Event EPT.

Questo invece il chipcount provvisorio:

1Chino Rheem195.000
2Marcelo Mesqueu150.000
3Gianfranco Iaculli140.000
4Hassan Kamel

135.000

5Muhamet Perati127,000
6William Blais110,000
7Ahmed Fatah110,000
8Tom Vogelsang110,000
9Mohamed Touahri109,000
10Alex Foxen105,000

20:17 Delfoco out
Livello 7 - Bui 300/600 ante 600

Proprio sul finire del livello perdiamo Francesco Delfoco. Dopo essersi accorciato parecchio nel corso dell'ultima ora, l'italiano va all-in diretto preflop con [Ax][Kx] e trova il call di un avversario che ha [Kx][Jx]. Al turn [3x][Qx][Tx][9x] Delfoco è già drawing dead. Ci riproverà domani, ha dichiarato al nostro blog.

19:55 Antonius e Schiano
Livello 7 - Bui 300/600 ante 600

Stefano Schiano si sta comportando piuttosto bene, ma al suo tavolo è da poco arrivato Patrick Antonius. In un recente scontro, il pot è andato all'italiano che ha incassato con 8♥6♥ vs 8♦4♦ su questo board: A♦6♠4♠5♦Q♣.

Nel frattempo abbiamo inviduato Nicola Grieco con 90.000 chips, Dario Sammartino poco sopra i 60K e Muhamet Perati sempre in alto, con 127.000 gettoni.

19:50 Il PSPC è tornato!
Livello 7 - Bui 300/600 ante 600

Siamo andati in pausa, ma per un buon motivo. E' arrivata la notizia-bomba alle quale avevamo accennato ieri, prima dell'inizio del Day1A. Qualche minuto fa James Hartigan, una delle due voci di PokerStars insieme a quella di John Stapleton, ha annunciato il ritorno del PokerStars Players Championship! Questa volta si giocherà in Europa e ad ospitare l'evento sarà proprio Barcellona, dal 20 al 24 Agosto 2020. Ci saranno anche Platinum Pass a livello internazionale (quasi sicuramente non in Italia) ma per tutti i dettagli sarà necessario attendere ancora un po'. Intanto godiamoci la news e il sogno di questo incredibile evento!

19:20 Perati on fire
Livello 7 - Bui 300/600 ante 600

Apriamo il nuovo livello con un Muhamet Perati sempre più in alto: 120.000 chips per lui prima della pausa.

19:00 Pausa numero 3
Livello 6 - Bui 200/500 ante 500

Ne approfittiamo per un rapido aggiornamento sugli stack. Stefano Schiano, che è alla seconda entry dopo quella del Day1A, viaggia comodamente a 70.000 chips. Bene anche Federico Petruzzelli, che è salito a 46K. Sammartino invece ha perso qualcosa e adesso ha uno stack che si aggira sui 40.000 pezzi. Luca Pagano invece ha trovato un provvidenziale 2up (coppia d J vs AJ e board liscio) che lo ha riportato a 26.000 chips. Più a rischio di tutti è adesso Francesco Delfoco, a quota 15.000.

Sul finire del livello è stato però ancora Nicola Grieco a dare spettacolo. L'azione è presa al river, quando nel piatto ci sono già circa 20.000 chips e il board recita: 4♥Q♠7♠A♦5♦. Grieco esce puntando 3.400, ma subisce il raise a 9.600 dell'altro italiano al tavolo, Mario Antonio Colavita. Snap-call di Grieco che schianta sul tavolo A♥4♠, doppia, e costringe l'avversario a mandare nel muck. "Perché cerchi sempre di bluffare me?" gli chiede con un sorriso sardonico. Grieco sale a 80.000 chips.

18:30 Kanit 1 e 2
Livello 6 - Bui 200/500 ante 500

Doppio piattino per Mustapha Kanit che viaggia intorno alle 40.000 chips. Nel primo, "Musta" apre da utg e trova il call di Ema Zajmovic che difende il BB. L'azione al flop 4♣9♦7♦ è check-check che permette di vedere gratuitamente una Q♠ al turn. Ancora check del BB, Kanit punta 1.400, che la Zajmovic chiama. Un T♦ completa il board: questa volta la bet 2.600 del pro italiano ottiene il fold.

Nella seconda, Kanit, dopo aver difeso da big blind preflop, va in check-raise su questo flop: 7♣7♥K♦. Fold dell'avversario e altro minipot per il pro di Winamax.

18:00 Cambio livello
Livello 6 - Bui 200/500 ante 500

880 giocatori in sala su 1.134 entries. Tra queste c'è la seconda opportunità per Federico Petruzzelli, eliminato verso la fine del Day1A da un amarissimo cooler (KK vs AA), come vi abbiamo raccontato ieri. Al momento Petruzzelli ha circa 35.000 chips.

17:47 Stack
Livello 5 - Bui 200/400 ante 400

Mustapha Kanit, mentre intrattiene il tavolo con il suo show sempre molto divertente, accumula anche chips. Adesso ne ha circa 46.000. Anche Dario Sammartino si difende bene, tra un massaggio e l'altro: 60K circa per lui in questo momento. Luca Moschitta invece è scivolato in basso. Nicola Grieco è costantemente sulle montagne russe, per cui aggiornare il suo stack è sempre relativo. Comunque sia, l'ultima volta aveva 47.700 gettoni.

In calo sono invece Marco Figuccia (33.300), Luca Moschitta (17.800) e soprattutto Luca Pagano che adesso è decisamente short con solo 13.600 chips. Francesco Delfoco ha perso qualcosa (ora ha 30.600 chips) in questa mano. E' lui ad aprire da bottone a 1.000. Call del BB. Il flop è 7♣9♣A♥, sul quale il BB check-chiama la c-bet 1.000 dell'italiano. Il turn è un 6♦ ed entrambi i giocatori optano per il check. Quando al river scende un T♣, il BB piazza 3.300 chips per giocare, ma Delfoco instant folda.

17:30 Perati sempre più in alto
Livello 5 - Bui 200/400 ante 400

Muhamet "Mario" Perati rilancia a 1.100 da utg+1, solo per trovare il call di tre avversari: mid position, bottone e BB. Il flop recita 3♣K♠5♦. Check fino al giocatore in mid position che fa azione puntando 1.300. Call del bottone e dell'italiano. Si gioca 3way al turn, un 2♦. Improvvisamente l'azione si freeza, con un triplo check e la stessa cosa si ripete sull'ultima carta, un 2♣. Allo showdown Perati incassa mostrando Q♠Q♣. Niente di particolare, solo per dire che ora "supermario" si trova con 107.000 chips nello stack.

17:00 Nuovo livello
Livello 5 - Bui 200/400 ante 400

16:30 Break - Vicini al record
Livello 4 - Bui 100/300 ante 300

Approfittiamo della seconda pausa da 20 minuti per aggiornare qualche numero. Ci sono 952 giocatori ancora attivi su 1.036 entries, significa che mancano 170 buy-in per superare il record di registrazioni in un ME EPT.

16:17 Aggiornamenti stack
Livello 4 - Bui 100/300 ante 300

5 italiani in salita: Antonio Buonanno che ora si trova a quota 69.000 gettoni, Nicola Grieco a 50.000, Luca Moschitta a 42.700. Bene anche Giulio Astarita che dopo una fase in discesa ha recuperato ed è tornato in zona average con 33.500 chips, e Luca Pagano che grazie a questo colpo prende una boccata d'ossigeno (20.700 chips): apre bottone, call dello SB e di Pagano da BB. Il flop è: 7♥8♦T♦. L'original raiser punta, lo SB folda e l'ex pro di PokerStars manda i resti. Call dell'original raiser con A♠T♠, ma Pagano ha già chiuso scala al flop con J♥9♥. Al turn il pot è già suo.

15:50 Uno in, due out
Livello 4 - Bui 100/300 ante 300

Dario Sammartino ha preso posizione al tavolo. In questo momento il runner-up del ME WSOP 2019 ha 26.400 chips nel suo stack. Sono invece usciti Marcello Miniucchi e Antonio Scalzi.

15:30 New level, new entry
Livello 4 - Bui 100/300 ante 300

Al momento ci sono 66 giocatori italiani registrati. Tra questi: Marco Figuccia (51.000), Mustapha Kanit (36.800), Francesco Delfoco (34.300), Muhamet Mario Perati (76.000), Dario Marinelli (21.600).

IMG_6115.JPGMuhamet "Mario" Perati

14:42 Nicola Grieco inizia lo show
Livello 3 - Bui 100/200 ante 200

Per alcuni giocatori il poker senza "brividi" non è poker. Nicola Grieco è fra questi. Al tavolo abbiamo appena assistito ad uno dei suoi show, fatto di giocate estrose e parole. L'azione comincia da Rafi Elharar che apre da utg+1 a 500. Chiama Vitaly Imetsaki da cutoff ma Grieco, da bottone, rilancia fino a 1.600. Un doppio call manda i tre a giocare su questo flop: 3♥A♣7♣. Doppio check, Grieco punta 1.300 e trova il call solo di Imetsaki. Il turn è un 9♦: Grieco questa volta piazza una bet da 6.400 chips, seguita ancora da un call del suo avversario. L'ultima carta è un 5♣. Ultimo check di Imetsaki, Grieco ci pensa venti secondi e poi va all-in con le ultime 18.400 chips. Tankata di Imetsaki al quale, in caso di call rimarrebbero gli spiccioli, alla fine effettua un sofferto fold. Grieco gli chiede se vuole vedere una carta ma non ottenendo risposta, fa intendere di averlo bluffato. Nicola Grieco ha superato di poco i 40.000 gettoni.

IMG_6114.JPGNicola Grieco

14:20 Piattino per Pagano
Livello 3 - Bui 100/200 ante 200

Luca Pagano si trova in questo momento sotto average, a 18.000. Ci ha accennato ad una mano interessante che gli è costata parecchie chips, siamo in attesa di poterverla riportare. Nel frattempo, l'italiano recuperato qualcosa su Anton Siden. Apre quest'ultimo da utg a 500 e Pagano subito alla sua sinistra 3betta 1.200. All fold fino a Siden che chiama. Il flop si presenta 3♦T♥J♣ e l'azione è check per Siden, Pagano c-bet 2.000, call. Al turn il dealer mostra un A♦: ancora check di Siden, Pagano questa volta mette 2.500 e ottiene il fold dell'avversario.

14:00 Break
Livello 2 - Bui 100/100 ante 100

Primi 20 minuti di stop.

13:55 Carrellata top player internazionali
Livello 2 - Bui 100/100 ante 100

Il vincitore del PCA 2019 Chino Rheem, Vladimir Troyanovskiy, Julien Martini (runner up PSPC 2019), la "vecchia gloria" Noah Boeken, Ryan Riess (vincitore del ME WSOP nel 2013), Dominik Panka, James Romero e Sylvain Loosli, giusto per citarne qualcuno.

13:32 Piattino per Buonanno
Livello 2 - Bui 100/100 ante 100

Apre il gioco il tedesco Fabio Sperling da utg a 300, chiamano Antonio Buonanno da cutoff e il bottone. Flop: 5♥K♠7♣. Sperling continua con altre 1.100 chips, trovando nuovamente un doppio call. Al turn arriva un 3♥, sul quale l'original raiser piazza la seconda pallattola, questa volta calibro 2.000. Chiama solo l'italiano. L'ultima carta del board è una Q♠: Sperling rallenta con un check, Buonanno ne approfitta e betta 4.000. Call sofferto di Sperling e si va allo showdown: il vincitore dell'EPT di Montecarlo 2014 mostra 5♦5♠, set floppato, e riceve il muck dell'avversario. Buonanno sale a circa 40.000 chips.

Nel frattempo, hanno fatto la loro comparsa in sala anche Nicola Grieco (5° a Montecarlo tre mesi fa, ve lo ricordate?), Marcello Miniucchi, Francesco Delfoco e Muhamet Mario Perati.

13:00 Livello 2
Livello 2 - Bui 100/100 ante 100

Iniziato il secondo livello, senza particolare scossoni finora. Siamo a 715 giocatori in sala su 718 ingressi pagati.

12:56 Altri italiani ai tavoli
Livello 1 - Bui 100/100

Sul finire del primo livello abbiamo individuato altri cinque player italiani: Giulio Astarita, Andrea Salamone alla sua seconda chance, dopo il tentativo andato male ieri, Giancarlo Monti (stesso discorso di Salamone, ma Monti ha vinto un satellite per il Day1B), Gianfranco Picone che si trova già nettamente sopra average con circa 42.000 chips e Antonio Scalzi.

IMG_6112.JPGAntonio Scalzi

12:37 Le premesse sono buone
Livello 1 - Bui 100/100

Guardando i primi numeri, il Day1B promette bene: dopo 30 minuti ci sono già 638 entries. Il record EPT da battere è quello dello scorso anno, registrato sempre a Barcellona, quando ci furono 1.931 buy-in totali. Staremo a vedere.

12:15 Ritorno al futuro parte 1 e 2
Livello 1 - Bui 100/100

Cominciamo bene: due giocatori che hanno scritto un bel pezzo di storia del poker "azzurro" e che ultimamente avevano deciso di frequentare le pokeroom, sono di nuovo in azione: Antonio Buonanno

IMG_6111.JPG

e Luca Pagano!

IMG_6109.JPG

12:00 Shuffle up and deal!
Livello 1 - Bui 100/100

In perfetto orario è arrivo lo start anche per il Day1B dell'EPT Main Event di Barcellona. Per questa giornata valgono le stesse "regole" del Day1A, che vi riportiamo: stack iniziale di 30.000 chips con bui 100/100, 10 livelli da 60 minuti per arrivare alla fine, con in mezzo tre pause da 20 minuti e una pausa cena da 75. A breve cominceremo ad aggiornarvi sui giocatori in sala. Stay tuned!

I riflettori sono già accesi sul Day1B del PokerStars EPT Main Event di Barcellona e la pokeroom è pronta ad accogliere i tanti giocatori che si iscriveranno oggi.

Naturalmente anche il PokerStarsblog è pronto a raccontarvi tutta la giornata, direttamente dalle sale del Casino Barcelona.

Appuntamente a tra poco, non mancate!

Archivio