pokerstars.it

Final table "azzurro" all'EPT National! Ma quanti rimpianti per Federico Petruzzelli, splendido runner-up

EPT_Monte-Carlo-614_Guillaume_Diaz.jpgIl vincitore dell'EPT National, Guillaume Diaz. 
Alle sue spalle il runner-up Federico Petruzzelli.

Ieri vi avevamo anticipato che l'EPT National prometteva bene per i portacolari italiani, con Federico Petruzzelli, Giuseppe La Guardia e Danilo Cangianello nei 24 left.

Questa notte è andata ancora meglio, dal momento che tutti e tre hanno raggiunto un grande risultato, anche se per loro un po' di rimpianto ci dev'essere stato per come si sono svolte le cose al final table.

Giuseppe La Guardia ha chiuso all'8° posto, per €24.620 di premio. Danilo Cangianello è andato ancora più in alto fermandosi a un passo dal podio. La sua eliminazione è di quelle dure da digerire, nonostante il payout di €74.120, che non sono certo pochi soldi. Cangianello si è trovato all-in preflop in grande vantaggio nei confronti del francese Guillaume Diaz con KK vs AK. Il board che si è materializzato è, a dir poco, beffardo: poker di 5 e l'A kicker di Diaz che sposta gli equilibri.

Cangianello.jpgDanilo Cangianello

Alla fine sarà proprio Diaz a vincere il torneo, battendo in final Federico Petruzzelli. L'heads-up è iniziato con il francese avanti 4:1 in chips. I due giocatori hanno cercato, senza successo, di arrivare ad un deal. Nonostante la resistenza di Petruzzelli lo stack superiore di Diaz si è fatto sentire e non c'è stato verso di capovolgere le sorti del testa a testa.

Petruzzelli, che ha disputato davvero un fantastico EPT National, si consola con un secondo posto che vale €143.000. Sfiora il colpo grosso che comprendeva, oltre alla prima moneta, anche un Platinum Pass per il PSCP 2019. Per l'italiano oltre al danno si aggiunge la beffa: ieri Petruzzelli era stato runner-up anche nella lotteria per un altro Platinum Pass in palio, organizzata all'inizio del Day2 del National e vinta alla fine dal cileno Miguel Romero. Insomma, palo due volte.

Petruzzelli.jpgFederico Petruzzelli

Ma l'italiano l'ha presa comunque bene, come si evince dalla dichiarazione postata a caldo su FB: "Grazie a tutti per il supporto. Un secondo posto che mi sta un po' stretto visto l'andazzo del final day. Non c'è tempo adesso per pensare a quello che non si è vinto ma bensì all'ennesimo risultato ottenuto. Domani sarò schieratissimo al Main Event!"

Bene così e allora un grande in bocca al lupo per il ME a Federico Petruzzelli!

Come detto, Guillaume Diaz vince il PokerStars and Monte-Carlo©Casino EPT National per una prima moneta di €250.000 più il Platinum Pass per le Bahamas. Presente al final table anche il Team PokerStars Pro Randy "nanonoko" Lew che ha chiuso al 7° posto incassando €33.740.

EPT_Monte-Carlo-363_Randy_Lew.jpgRandy "nanonoko" Lew 

Questo il payout del tavolo finale:

1° - Guillaume Diaz, France, €250.000
2° - Federico Petruzzelli, Italy, €143.000
3° - Abdullatif Attia, France, €100.000
4° - Danilo Cangianiello, Italy, €74.120
5° - Michal Mrakes, Czech Republic, €57.840
6° - Abraham Passet, Germany, €44.000
7° - Randy Lew, USA, Team PokerStars Pro, €33.740
8° - Giuseppe La Guardia, Italy, €24.620
9° - Sorin Sufragiu, Romania, €18.910

Archivio