casinò bellagio
Home | Storie | La storia e il fascino del mitico casinò Bellagio

La storia e il fascino del mitico casinò Bellagio

15 Giugno 2023

Las Vegas è senza dubbio la prima città che ci viene in mente parlando dei migliori casinò del mondo; qui si trovano molte strutture che meritano di essere visitate, come il Bellagio, il celebre resort che deve il suo nome all’omonimo comune italiano sul lago di Como.

Il Bellagio è un maxi resort situato lungo la Las Vegas Strip, accanto ai famosissimi Caesars Palace e The Mirage; è una struttura polivalente, che comprende il casinò, l’hotel, molti ristoranti, un centro congressi, e che ospita anche eventi sportivi.

Storia in breve del Bellagio

Il Bellagio è stato eretto dalla Mirage Resort dove prima si trovava il famoso casinò Dunes. Per la sua costruzione furono spesi più di un miliardo e mezzo di dollari: al momento della sua apertura era il resort più costoso mai costruito. Il Bellagio aprì al pubblico il 15 ottobre 1998, con una spettacolare festa di inaugurazione che costò 88 miliardi di dollari.

Attualmente la struttura è di proprietà della MGM Resorts International, una catena di resort risultata dalla fusione avvenuta nel 2000 tra Mirage Resort e MGM Grand Inc.

La struttura dell’hotel

L’hotel è stato pensato e costruito basandosi sullo stile elegante e sofisticato del Grand Hotel Villa Serbelloni di Bellagio, cittadina che si affaccia sul Lago di Como, dove il CEO della Mirage Resort Steve Wynn e la moglie Elaine Farrell Pascal erano soliti trascorrere parte delle loro vacanze. Anche il resort nel suo complesso si ispira allo stile delle abitazioni e del paesaggio che caratterizzano il lago italiano.

L’hotel si distingue per avere una capacità tra le più ampie al mondo: infatti, dispone di 3.933 stanze, di cui molte sono lussuose suite. Inoltre, si tratta della prima struttura nella storia degli hotel ad aver offerto ai visitatori una vera e propria galleria d’arte,in cui sono state esposte opere di inestimabile valore (di artisti come Picasso, Cézanne, Renoir, per citarne solo alcuni).

il casinò del Bellagio

Il casinò del Bellagio è uno tra i più importanti al mondo; sui suoi 10.776,75 metri quadri di superficie potete infatti trovare praticamente qualsiasi gioco di carte e da tavola, e altrettanto vale per le slot machine. Inoltre, qui vengono spesso organizzati tornei di poker, tra cui il celebre World Poker Tour.

Il Bellagio offre una vasta selezione di giochi da tavolo, tra cui roulette americana, francese ed europea, e diverse loro varianti. Sono disponibili anche le varianti più popolari di blackjack e baccarat.

Nelle diverse sale dedicate alle slot, infine, si trova un’ampia selezione di macchine, da quelle classiche, a quelle con diversi rulli e migliaia di linee di pagamento, fino alle macchine con jackpot progressivo che possono offrire vincite anche molto ricche.

L’ingresso è consentito esclusivamente a chi ha almeno 21 anni, età minima stabilita dalla legge americana per la fruizione del gioco d’azzardo (anche online). Per quanto riguarda il dress code, invece, non è richiesto un particolare tipo di abbigliamento, ma se vi presentate in pantaloncini corti e canotta c’è il rischio concreto che non vi permettano di accedere alla struttura.

Ristorazione

Il Bellagio vanta un’ampia offerta di ristoranti, tra cui alcuni anche molto famosi, come il ristorante francese Le Cirque; altri ristoranti rinomati sono il Michael Mina, il Jasmine, il Prime, il Circo, il Noodles, il Fix, e il Picasso. Oltre ai ristoranti si trovano anche numerosi lounge bar dove i visitatori possono bere un cocktail o fare un semplice spuntino.

Eventi e intrattenimento

Oltre al ricchissimo spettacolo di inaugurazione, in cui si sono esibiti artisti di fama internazionale come il Cirque du Soleil, il Bellagio ha ospitato le riprese di numerosi film, tra cui alcune scene dei celebri Ocean’s Eleven e Una notte da leoni. Nel primo, il caveau del casinò viene rapinato dalla squadra di Danny Ocean (interpretato da George Clooney), mentre nel secondo i quattro protagonisti Doug, Alan, Stu e Phil, nel corso delle incredibili avventure di un addio al celibato si ritrovano nelle sue sale a giocare a dadi.

Infine, non si può parlare del Bellagio senza ricordare le sue fontane, la più celebre attrazione del resort,che si stima sia costata ben 50 milioni di dollari. Ogni 30 minuti durante il pomeriggio e ogni 15 minuti di sera, nel lago artificiale di fronte all’hotel, getti d’acqua e aria compressa si muovono a ritmo di musica creando coreografie che raggiungono i 76 metri di altezza; durante le ore notturne 4500 fonti luminose rendono l’attrazione ancora più spettacolare.