Forte di un vantaggio di 8 punti sul Manchester City, l’Arsenal ospita i cugini dello United, galvanizzati dalla vittoria appena ottenuta proprio nel derby, per consolidare il primato in classifica. Per farlo dovrà lavare l’unica macchia di un campionato quasi perfetto, perchè solo i Red Devils sono riusciti a sconfiggere i londinesi finora.

Vince Arsenal1.80Pareggio3.60Vince Manchester United3.80

Informazioni sulla sfida

Quando si gioca? Domenica 22 gennaio 2023

Ora del calcio d’inizio? 17:30

Dove si gioca? Emirates Stadium (Londra)

Canale TV? Sky Sport 1

Arsenal-Manchester United: presentazione della partita e pronostico

Se in Italia c’è il Napoli che sta dominando la scena, la stessa cosa si può dire a proposito dell’Arsenal in Premier League, dove la situazione è abbastanza simile al nostro campionato, con una squadra sempre più in fuga e che vuole ipotecare già la vittoria del campionato con largo anticipo. Sono 8 i punti che dividono i Gunners dai più immediati inseguitori, che sono le due formazioni di Manchester, il City e lo United, che dopo aver sconfitto i cugini con un’esaltante rimonta confezionata in soli 4 minuti nel derby disputato settimana scorsa non sono andati oltre il pareggio per 1-1 nel recupero con il Crystal Palace, con Olise che nel recupero ha gelato la formazione di ten Hag, che si era illusa a fine primo tempo con il gol di Bruno Fernandes che avrebbe potuto portare a -6 i Red Devils.

Per lo United pensare al titolo resta un’utopia, perchè dall’Arsenal hanno 8 punti di ritardo e anche una partita in più. Solo un colpaccio all’Emirates Stadium potrebbe rimetterli in corsa. Cercherà di evitarlo ovviamente Mikel Arteta, che proprio a Old Trafford ha rimediato l’unica delusione di un campionato finora eccellente, con appena 7 punti persi in 18 partite. Nell’ultimo turno di campionato l’Arsenal ha vinto in scioltezza il derby del Nord di Londra con il Tottenham, segnando due reti nel primo tempo e non dando modo poi alla formazione di Antonio Conte di riuscire a rimettere in piedi una partita nata male, con l’autorete di Lloris, e chiusa dal gran gol da fuori di Odegaard. Un successo che, unito a quello dello United nella stracittadina, ha consentito all’Arsenal di mettere altra distanza tra sè e il City. Ma la strada è ancora lunga e, considerando che l’undici di Guardiola andrà affrontato ancora tutte e due le volte, è troppo presto per fare qualsiasi tipo di proclama.

Ecco il nostro pronostico per le scommesse di questa sfida. Abbiamo anche molte altre opzioni su cui puntare.

Entrambe a segno1.57Doppia chance X21.80Risultato esatto: 1-17.50

La partita nel dettaglio

A differenza del Manchester United, impegnato sempre a Londra ma con il Crystal Palace nel recupero infrasettimanale, l’Arsenal ha avuto una settimana intera per poter preparare questa partita e questo è indubbiamente un vantaggio che Arteta cercherà di sfruttare per consolidare ulteriormente un primato fino a questo momento indiscutibile. Il tecnico spagnolo dovrebbe andare avanti con gli stessi undici che hanno sbancato il Tottenham Hotspurs Stadium e che rappresentano un po’ la formazione tipo di questo momento, in attesa del recupero di Gabriel Jesus che però è ancora abbastanza lontano. Spazio dunque a Ramsdale tra i pali, con White, Saliba, Gabriel e Zinchenko a comporre il pacchetto difensivo. Centrocampo in mano a Xhaka e a Partey, con Odegaard leggermente più avanzato, quasi a ridosso delle tre punte che sono Saka e Martinelli sugli esterni e Nketiah a fungere da centroboa.

Ten Hag spera di recuperare Martial, assente con il Crystal Palace. Non dovesse farcela il francese, sarà ancora sulle spalle del neoacquisto Weghorst (non eccellente la sua prova al Selhurst Park in verità) il peso dell’attacco, con Rashford e Bruno Fernandes sicuramente alle sue spalle, mentre le terza casella verrà occupata da Anthony oppure da Eriksen, che avanzerebbe sulla trequarti rimandando in panchina l’ex Ajax. A seconda di questa scelta dipende anche l’impiego di Fred a centrocampo in tandem con l’altro brasiliano Casemiro, mentre in difesa dovrebbero essere confermati Wan-Bissaka a destra, Lisandro Martinez e Varane al centro e Shaw a sinistra, con de Gea tra i pali.

Author Image

Prossimo articolo

Loading...