Quello di domenica sera è un derby molto delicato soprattutto per il Milan, che viene da un momento pessimo e rischia grosso in caso di ulteriore sconfitta. I nerazzurri sperano di bissare il trionfo in Supercoppa per legittimare il secondo posto in classifica e staccare i cugini.  

Vince Inter1.91Pareggio3.35Vince Milan3.60

Informazioni sulla sfida

Quando si gioca? Domenica 5 febbraio 2023

Ora del calcio d’inizio? 20:45

Dove si gioca? San Siro (Milano)

Canale TV? Dazn

Inter-Milan: presentazione della partita e pronostico

Arriva nel momento peggiore questo derby per il Milan, una squadra allo sbando e che nelle ultime 2 settimane è andato incontro non solo a sconfitte, ma a delle vere e proprie umiliazioni. A partire proprio contro l’Inter nel derby di Supercoppa, perso con un secco 3-0 e che aveva già fatto suonare più di un campanello d’allarme. Le due uscite successive sono andate ancora peggio, con il poker subito dalla Lazio e il pokerissimo inflitto dal Sassuolo, che hanno fatto 12 gol presi in 3 partite da una squadra che è la lontana parente di quella che non più tardi di qualche mese fa aveva conquistato lo scudetto in volata con gli stessi cugini, che ritrovano di fronte nell’ennesimo intreccio che può rappresentare un crocevia di una stagione diventata improvvisamente in salita.

Anche l’Inter ha avuto il suo momento complicato dopo la sconfitta con l’Empoli che ha cancellato con tutta probabilità le speranze già residue di andare a prendere un Napoli che sembra proprio inarrestabile e che è lontano 13 punti. E pensare che la formazione di Simone Inzaghi è quella più vicina, o sarebbe meglio dire meno lontana, ai partenopei di Luciano Spalletti che stanno continuando a disputare un campionato a parte. nel frattempo l’Inter, oltre ad aver risolto la grana Skriniar tenendosi il difensore slovacco promesso sposo del Paris Saint Germain fino a fine stagione accettando di perderlo a parametro zero, si è qualificata in semifinale di Coppa Italia grazie al successo di misura ottenuto contro l’Atalanta grazie a un gol di Darmian, che ha sostituito in difesa proprio l’ormai ex capitano. Una Coppa Italia dalla quale il Milan era uscito prematuramente agli ottavi con il Torino e, se vogliamo, sono state lì le prime avvisaglie del momento da incubo che sta vivendo il Diavolo.

Ecco il nostro pronostico per le scommesse di questa sfida. Abbiamo anche molte altre opzioni su cui puntare.

Entrambe a segno1.57Over 2.51.72Risultato esatto: 2-212.00

La partita nel dettaglio

Skriniar rientra proprio nel derby, dopo aver scontato la giornata di squalifica per l’espulsione con gli stessi toscani. Ma non avrà comunque la fascia da capitano, passata ormai sul braccio di Lautaro Martinez, che l’ha onorata nel migliore dei modi alla prima occasione segnando la doppietta che ha ribaltato la Cremonese rilanciando i nerazzurri in campionato. L’argentino è in forma smagliante da quando è tornato ai Mondiali e spera di lasciare ancora una volta il segno nella stracittadina, in cui ha già messo il timbro 6 volte considerando le varie competizioni. Al suo fianco dovrebbe esserci Dzeko, ma Lukaku, che ha fatto una buona impressione contro l’Atalanta, è in rimonta sul bosniaco. Con Brozovic che quasi certamente sarà ancora out, a centrocampo giocheranno Barella, Calhanoglu e Mkhitaryan, con Dumfries (tallonato da Darmian) e Dimarco sugli esterni. Difesa a tre davanti a Onana con Skriniar, Acerbi e Bastoni.

Pioli ha annunciato cambiamenti significativi nell’assetto che affronterà l’Inter. Non è da escludere un passaggio al 4-3-3, con un centrocampo più folto e protettivo verso la difesa, esposta troppe volte a situazioni di pericolo nelle ultime partite. Manca sempre meno al rientro di Maignan, che fu determinante all’andata con due super interventi che hanno blindato il successo per 3-2, ma toccherà ancora a Tatarusanu, uno dei più bersagliati. Tomori non ce la farà a recuperare, con Kalulu al centro spazio a Kjaer, con Calabria e Theo Hernandez sugli esterni che devono cambiare decisamente marcia, soprattutto il francese, irriconoscibile da quando è tornato dal Qatar. A centrocampo c’è la tegola dell’infortunio di Bennacer, ma Pioli sta pensando di rinforzare la mediana affiancando a Tonali sia Krunic che Pobega. A farne le spese è Brahim Diaz, mentre Saelemaekers e Leao agiranno larghi con Giroud punta centrale.

Author Image

Prossimo articolo

Loading...