Il Manchester United, reduce da 4 vittorie consecutive dopo un pessimo inizio, prova a fermare il City di Guardiola all’Etihad Stadium nell’attesissimo derby di Manchester. Il pericolo pubblico numero uno resta Erling Haaland, che continua a viaggiare con medie realizzative stratosferiche. 

Vince Manchester City1.30Pareggio5.00Vince Manchester United7.50

Informazioni sulla sfida

Quando si gioca? Domenica 2 ottobre 2022

Ora del calcio d’inizio? 15:00

Dove si gioca? Etihad Stadium (Manchester)

Canale TV: Sky Sport Uno

Manchester City-Manchester United: presentazione della partita e pronostico

E’ un weekend di derby quello in Inghilterra, che si apre sabato all’ora di pranzo con la stracittadina londinese tra l’Arsenal capolista di Mikel Arteta e il Tottenham di Antonio Conte, mentre la domenica a tenere banco è il derby di Manchester tra il City e lo United, con i primi che potrebbero sfruttare proprio il confronto nella Capitale per guadagnare punti su almeno una delle due ed eventualmente balzare anche in testa alla classifica e i secondi che si presentano nella tana dei rivali con una serie aperta di 4 vittorie consecutive che fa ben sperare, dopo un inizio da incubo che aveva subito sollevano pesanti dubbi sul lavoro del neo tecnico ten Hag, la cui mano inizia a intravedersi dopo le tante difficoltà iniziali. Lo United ha 5 punti di ritardo rispetto ai cugini ma anche una partita in meno, perchè non ha potuto giocare contro il Leeds nell’ultimo turno prima della sosta per il lutto nazionale in seguito alla morte della Regina Elisabetta.

Il City è ancora imbattuto, con 5 vittorie e 2 pareggi in 7 partite, e può contare su uno stratosferico Erling Haaland, già autore di 14 gol in 10 partite ufficiali, di cui 11 solo in Premier League, di cui è già capocannoniere con largo distacco rispetto a tutti gli altri attaccanti. Il formidabile attaccante norvegese non è riuscito a trovare la via del gol solamente in due partite, quella con il Liverpool nella Community Shield e quella con il Bournemouth in campionato, e spera di lasciare il segno anche in una partita così importante come quella contro i Red Devils, molto sentita. Haaland ha segnato 3 gol in più di tutto il Manchester United, che ha prodotto complessivamente 8 gol subendone altrettanti, di cui 6 però solo nelle prime due giornate con Brighton e Brentford. Poi ten Hag è riuscito a invertire la tendenza e a dare finalmente un’identità a una squadra allo sbando, ottenendo anche vittorie importanti come quella sull’Arsenal. La partita dell’Etihad è un po’ la prova del nove.

Ecco il nostro pronostico per le scommesse di questa sfida. Abbiamo anche molte altre opzioni su cui puntare.

Over 3.52.101+Goal2.55Risultato esatto: 3-19.50

La partita nel dettaglio

Guardiola non ha particolari problemi di formazione e dovrà solamente valutare la forma dei vari giocatori rientrati dagli impegni con le nazionali. Nell’undici titolare ci saranno De Bruyne e Mahrez, che con una doppietta a testa hanno steso lo United nell’ultimo derby giocato lo scorso 6 marzo. Per il resto giocheranno Ederson tra i pali, Cancelo che dovrebbe essere schierato a destra, con Dias e Stones al centro e Mendy, al rientro dalla squalifica, a sinistra. Rodri e Bernardo Silva, più che Gundogan, costituiranno la cerniera di centrocampo con De Bruyne più libero di inventare mentre ai lati di Haaland ci saranno Mahrez e presumibilmente Foden, che deve vincere il ballottaggio con Grealish.

Non è un mistero che ten Hag non vede molto Cristiano Ronaldo e il cinque volte Pallone d’Oro sembra destinato alla panchina anche in questo derby. Rashford offre più garanzie nel ruolo di punta centrale, mentre sugli esterni il suo pupillo Anthony, voluto fortemente e strappato all’Ajax con un assegno a nove cifre dal club, e Sancho non si toccano. L’altro acquisto strapagato, Casemiro, contende a McTominay, tornato prima dalla Scozia perchè infortunato e quindi non al meglio, una delle due maglie a centrocampo. L’altra è di Eriksen, con Bruno Fernandes che agirà più avanzato sulla trequarti. In difesa, davanti a De Gea, ecco Dalot a destra, Varane e Martinez al centro e Malacia a sinistra, con Maguire che è l’altro escluso eccellente e farà compagnia a CR7 in panca.

Author Image

Prossimo articolo

Loading...