I riflettori del “Diego Maradona” si accenderanno nella serata di domenica 6 sul big match che mette di fronte le due squadre attualmente al comando della classifica della Serie A: novanta minuti che mettono in palio una fetta di scudetto per chi riuscirà a fare bottino pieno.

Vince Napoli2.05Pareggio3.15Vince Milan3.40

Informazioni sulla sfida

Quando si gioca? Domenica 6 marzo 2022

Ora del calcio d’inizio? 20:45

Dove si gioca? Stadio Diego Armando Maradona (Napoli)

Canale TV? Dazn

Napoli-Milan: presentazione della partita e pronostico

Cinquantasette punti, diciassette vittorie, sei pareggi, quattro sconfitte: è totalmente identico il cammino sin qui percorso da Napoli e Milan, le due attuali “prime della classe” della Serie A Tim che in comune hanno anche il numero di gol subiti, 19, mentre i rossoneri di Milano hanno realizzato quattro gol in più, 53 a 49. Si preannuncia spettacolare, quindi, la sfida che domenica sera vedrà opposte due delle sicure protagoniste nella corsa allo scudetto. Il Napoli, padrone di casa, è imbattuto dallo scorso 22 dicembre quando cedette la posta in palio allo Spezia nella partita finita 1-0 per i liguri e disputata al “Maradona” tre giorni dopo che gli azzurri di Spalletti avevano espugnato il “Meazza”, mandando al tappeto il Milan grazie al gol realizzato da Elmas dopo 5’ di gioco. Partita vibrante e chiusa tra le polemiche per il gol annullato a Kessie al 90’.

Il fattore campo è poco importante nelle sfide tra partenopei e milanesi. Anzi, non lo è per nulla. Nelle ultime tre sfide dirette, infatti, ha sempre vinto la squadra ospitata. Il Napoli, oltre al già citato “colpo” dello scorso 19 dicembre, ha fatto bottino pieno anche il 14 marzo del 2021 grazie alla decisiva segnatura di Politano. La partita torna a Napoli dopo due anni, ma nell’ultimo precedente, il 22 novembre del 2020, fu il Milan a prevalere per 3-1 con doppietta di Ibra e col di Hauge e rete di Mertens per i locali. Tendenza singolare, quella dei rossoneri di mister Pioli che vanno molto meglio in trasferta. Prova ne è che delle quattro sconfitte stagionali, ben tre (Sassuolo, Spezia e, appunto, Napoli) sono maturate sull’erba del Meazza. In trasferta, invece, il Milan non perde dal 20 novembre (4-3 a Firenze). Da allora 5 vittorie e 2 pareggi, l’ultimo dei quali la scorsa settimana sempre in Campania, ma a Salerno.

Ecco il nostro pronostico per le scommesse di questa sfida. Abbiamo anche molte altre opzioni su cui puntare.

Entrambe segnano1.67Milan segna il primo Goal2.40Risultato esatto: 1-16.50

La partita nel dettaglio

Solo problemi di scelte da fare per Spalletti e Pioli che si trovano a disposizione la rosa praticamente al completo. Spalletti ritrova tra i disponibili sia Anguissa che Lozano ma è soprattutto il primo ad essere candidato ad un posto nell’undici titolare per far rifiatare uno tra Ruiz e Demme. Con Ospina in porta, il Napoli potrà contare sul dinamismo e la solidità della linea di difesa che vedrà Di Lorenzo a destra, Rui a sinistra con Rrahmani e Koulibaly al centro. Davanti a loro, la scelta più probabile è quella della coppia Anguissa-Ruiz. Scontata la presenza di Oshimen al centro dell’attacco, alle sue spalle con Insigne a sinistra e Zielinski al centro, Elmas andrà a destra. Tante le opzioni per Spalletti a gara in corso, vedi Demme per il centrocampo, Ounas che con la Lazio è andato benissimo e con Politano e Lozano pronti a prendere il posto di Elmas.

Buone notizie anche in casa Milan. Pioli ritrova Ibrahimovic nell’elenco dei giocatori convocabili e tira un sospiro di sollievo perché sia Maignan che Romagnoli sono recuperati. Il portiere francese si metterà a guardia della porta protetto da Florenzi a destra, Tomori e Romagnoli (con Kalulu validissima alternativa) al centro. A destra più Theo Hernandez che Calabria. Le chiavi del centrocampo saranno affidate a Tonali e Bennacer, mentre le novità di rilievo sono in arrivo nei tre che andranno a supporto di Giroud. Diaz è apparso in affanno ed al suo posto ci sarà Franck Kessie. Anche Saelemaekers potrebbe riposare e lasciar il posto a Messias. A sinistra giostrerà Leao

Author Image

Prossimo articolo

Loading...