L’Atletico Madrid, reduce dal pareggio poco esaltante in Champions League con la Lokomotiv Mosca, è lanciato nella Liga all’inseguimento della Real Sociedad e la trasferta di Valencia, dove recentemente sono caduti i cugini del Real, può rilanciare ulteriormente le ambizioni dei Colchoneros, che saranno però privi dell’attacco titolare.

Informazioni sulla sfida

Quando si gioca? Sabato 28 novembre 2020

Ora del calcio d’inizio? 16:15

Dove si gioca? Mestalla (Valencia)

Canale TV? Dazn

Valencia-Atletico Madrid: presentazione della partita e pronostico

Proprio quando potrebbe spiccare il volo, almeno in campionato, l’Atletico Madrid si ritrova fortemente rimaneggiato in attacco. Oltre a Suarez, che non riesce ancora a scrollarsi di dosso il Covid, Diego Simeone deve fare a meno per un bel po’ di tempo anche di Diego Costa, che ha riportato una trombosi venosa alla gamba destra e i suoi tempi di recupero sono da valutare. Senza i due bomber, i Colchoneros hanno fatto molta fatica in Champions League contro la Lokomotiv Mosca, non riuscendo ad andare oltre lo 0-0 al Wanda Metropolitano, risultato che lascia ancora aperti i giochi per l’altro posto disponibile per gli ottavi di finale, con i madrileni costretti a giocarsi tutto nelle ultime due giornate. L’altro infatti se lo è già accaparrato il Bayern Monaco, che continua a volare con 12 punti in 4 partite e rimane di un’altra categoria.

L’Atletico si rituffa in campionato, dove non perde da 24 giornate e occupa la seconda posizione con 3 punti in meno ma anche 2 partite da recuperare rispetto alla Real Sociedad, capolista a sorpresa in questa Liga piuttosto incerta dove Real Madrid e Barcellona stanno viaggiando con il freno a mano, specialmente i catalani che dopo la sconfitta di settimana scorsa contro l’undici di Simeone, firmata da Carrasco ma viziata dal pasticcio incredibile di Ter Stegen che ha spalancato la strada all’ala belga la strada del gol con un’uscita del tutto sconsiderata. Il Valencia dal canto suo non sta avendo un ruolino trascendentali, con appena 12 punti raccolti in 10 partite, ma è riuscito a togliersi un paio di belle soddisfazioni: la prima è la vittoria esterna di San Sebastian con la prima della classe, la seconda è il poker rifilato un paio di giornate fa al Real Madrid, travolto al Mestalla. Quando il coefficiente di difficoltà si alza, i pipistrelli sanno trovare le adeguate motivazioni e per questo i Colchoneros dovranno fare molta attenzione.

Ecco il nostro pronostico per le scommesse di questa sfida. Abbiamo anche molte altre opzioni su cui puntare.

La partita nel dettaglio

Javier Gracia recupera il centravanti uruguaiano Maxi Gomez, guarito dall’infortunio al ginocchio. A lasciargli il posto dovrebbe essere Gameiro, supportato dal coreano Lee Kang-In, con Musah e Guedes sulle corsie laterali. Soler, che è il capocannoniere della squadra con 4 gol nella Liga, di cui 3 segnati solamente al Real Madrid, guiderà il centrocampo dove verrà affiancato dal giovane e promettente serbo Racic. In difesa Diakhaby tenterà il recupero in extremis ma la sua presenza resta molto difficile, con Gabriel Paulista al centro partirà ancora una volta Guillamon Sanmartin, con Wass a destra mentre a sinistra toccherà a Lato dal momento che Gayà, il titolare, è indisponibile. Tra i pali ci sarà Domenech.

Simeone deve fronteggiare questo duro impegno con un attacco di qualità ma piuttosto leggero, perchè deve affidarsi ai soli Joao Felix, che peraltro sta continuando a faticare a incidere come ci si aspetta da un giocatore del suo calibro, e Correa. Due giocatori di indiscusso talento ma non proprio due prime punte. Gli altri due indisponibili sono il terzino Vrsaljko, il cui calvario iniziato dopo i Mondiali del 2018 sembra senza fine, e Hector Herrera, mentre è in forse anche Lucas Torreira, l’ex sampdoriano arrivato in prestito dall’Arsenal. Kondongbia spera di convincere il Cholo di assegnargli una maglia da titolare a centrocampo nel match contro i suoi ex compagni, ma Koke e Saul gli sono avanti nelle gerarchie e il francese dovrebbe partite nuovamente dalla panchina, a meno che Saul non venga dirottato a destra al posto di Llorente, mentre a sinistra Carrasco parte favorito su Lemar. Pochi dubbi in difesa, con Oblak in porta e il pacchetto arretrato composto da Trippier, Savic, Gimenez e Hermoso.

GUARDA IL PRONOSTICO DI SASSUOLO-INTER

Author Image

Prossimo articolo

Loading...