casinò paris
Home | Attualità | Il suggestivo Casinò Paris di Las Vegas

Il suggestivo Casinò Paris di Las Vegas

18 Maggio 2023

Il casinò Paris sorge in quella che è unanimemente considerata la capitale del gioco d’azzardo, Las Vegas. 

In una città dove le repliche e le ispirazione ad altre città europee non sono per nulla nuove, il Paris si è trovato da subito a dover puntare in alto per poter essere notato sopra agli altri. 

Ed in effetti lo scopo di puntare in alto c’era. nel progetto originale, risalente al 1995, l’obiettivo era quello di ricostruire una versione a dimensioni naturali della celeberrima Torre di Eiffel. 

Questa però avrebbe interferito con il traffico aereo del vicino aeroporto Harry Reid International ed il progetto venne ridisegnato per una ben più modesta scala 1:2. 

L’intera area del casinò si estende su una superficie di quasi 10 ettari, che sono tanti anche per una città come Las Vegas. Ospita un hotel di 33 piani proprio alle spalle della torre e un casinò con un’offerta ludica ai massimi livelli. 

Si può facilmente immaginare che con delle dimensioni del genere il costo della sua edificazione non sia stato economico, ed infatti è stimato attorno ai 760 milioni. Ciò che invece stupisce è la velocità con cui è stato eretto. Il progetto fu annunciato nel maggio del 1995 e l’apertura al pubblico avvenne solo 4 anni dopo nel Settembre del 1999

Da allora il casinò Paris è stato molte volte teatro di spettacoli e show di tiratura internazionale come ad esempio “The Producers”, Fargo, la miniserie Apocalypse e il film Resident Evil Extinction. 

L’offerta di giochi 

L’offerta ludica è studiata per i giocatori più esigenti e si attesta al livello dei migliori casinò del mondo.

Sono 130 i tavoli da gioco live ai quali si può accedere, questi includono 

  • Blackjack; 
  • Roulette americana; 
  • Craps; 
  • Baccarat e mini Baccarat. 

A questi si aggiungono i tavoli da poker con le loro varianti: 

  • Pai Gow Poker, un interessante incontro fra il poker occidentale ed il Pai Gow roeintale; 
  • Let it Ride Poker, una variante del poker a 5 carte che può raggiungere vincite sorprendenti; 
  • e il Poker a 3 carte. 

Tutti incorniciati da sale ampie, spaziose ed estremamente colorate come nella migliore tradizione americana. 

Le slot machine sono semplicemente tantissime e le stesse fonti ufficiali del casinò le stimano come più di 1700, senza riuscire a fornire un numero più preciso. 

Ad un’offerta già estremamente abbondante si aggiunge poi la possibilità di seguire, e scommettere, su eventi e anche corse di cavalli. 

Hotel e camere 

Tutte le camere sono ovviamente a tema parigino

Sono quasi 3mila le camere disponibili. Queste offrono piccole variazioni sul tema in base alle esigenze del visitatore e al desiderio o meno di avere la vista sulla replica della torre. 

I letti sono sempre rigorosamente King-size e si dividono nelle seguenti varianti: 

  • La Burgundy room 2 Queen con due letti grandi e anche disponibile per fumatori; 
  • La Burgundy executive suite King singola; 
  • La Burgundy executive suite 2 Queen con vista sulla torre; 
  • La Burgundy Room King con vista sulla torre. 

Servizi 

Compresi nell’Hotel anche numerosissimi servizi per il benessere e lo svago. 

Non mancano coffee shops, Sauna, palestra, parrucchiere, bar a bordo piscina, trattamenti spa, colazione (ci sembra ovvio, ma è meglio specificarlo) e cassetta di sicurezza presso il front desk. 

Comodità 

All’interno delle camere aria condizionata, frigorifero, cassetta di sicurezza, telefono, servizio in camera 24 ore e massaggio in camera (siamo pur sempre a Las Vegas). 

Spa 

I servizi spa sono sicuramente quelli che offrono la varietà maggiore nella scelta dell’alloggio. 

Difficile elencarli tutti, ma fra i principali possiamo enumerare: 

  • Massaggio con le pietre calde; 
  • Trattamenti di coppia; 
  • Massaggi individuali; 
  • Massaggio svedese; 
  • Trattamenti viso; 
  • Idroterapia; 
  • Aromaterapia; 
  • Manicure e pedicure. 

Servizi che difficilmente lasceranno scontenti anche i più esigenti. 

La ristorazione 

L’offerta di ristorazione non è da meno rispetto a quanto visto finora. 

Per lo più a tema francese, i ristoranti e le caffetterie riescono a portare una grande varietà senza mai cedere, fortunatamente, alla tentazione di infilare da qualche parte uno Starbucks o un fast food. 

Le scelte possibili per i visitatori variano da ristoranti di alta gamma, cocktail con assaggi, creperie e Boulangerie per finire con café in stile europeo. 

Non mancano i nomi famosi della ristorazione. 

Il ristorante Mon Ami Gabi è sicuramente quello più a tema insieme all’Eiffel Tower, seguono in buona compagnia anche il Bedford di Martha Stewart, un ristorante giapponese del famoso chef Nobu ed il Brioche di Guy Savoy. 

Nonostante la sua scarsa comprensione della cucina Francese o Italiana, anche Gordon Ramsey ha un suo spazio all’interno di questo complesso. Per il benessere dei visitatori il suo contributo si limita ad una steakhouse che, fortunatamente, non ha pretese di cucina francese. 

Chiude la fila il Bobby’s Burger. Ai più questo nome non dirà un granchè, ma è sicuramente il miglior hamburger che si possa assaggiare (provare per credere). 

L’intrattenimento 

L’attrazione su cui il casinò punta di più è sicuramente la replica della famosa torre. 

È possibile prenotare una visita fino in cima anche online ed effettivamente, la vista notturna non è per nulla male anche se si tratta di una replica… e anche se il paesaggio non è quello di Parigi bensì del Nevada. 

La vita notturna 

Anche l’intrattenimento dopo il tramonto non è lasciato al caso. 

Gli avventori avranno l’imbarazzo della scelta fra: 

  • il bar dello sport, per chi vuole esultare di fronte alla partita come un vero yankee; 
  • la Napoleon’s Lounge per un drink con più calma; 
  • le Central Bar, che prova a ricordare vagamente un bar francese del dopocena; 
  • il Gustav’s in perfetto stile bar americano; 
  • infine il Rooftop Chateau Nightclub che offre la bellissima esperienza di una terrazza con vista panoramica sulla Las Vegas Strip. 

Negozi e shopping 

Mancano purtroppo i grandi nomi che si possono invece trovare al Bellagio o al Mirage. 

Nonostante questo i negozi non mancano. Una boutique della Davidoff per gli amanti del sigaro ed un buon distillato, un gift shop carico di souvenirs per l’ultimo minuto e anche un piccolo supermercato dove trovare i beni per le piccole necessità. 

Per chi invece cerca abbigliamento elegante ci sono tre negozi che cercano di coprire i tre target: 

  • Giovane e casual; 
  • Uomo elegante; 
  • Donna elegante. 

Siccome la bellezza è d’obbligo in una città con Vegas è possibile anche fare rifornimento presso un negozio di bellezza e perdersi nel vicino negozio di trucchi, cosmetici e make-up.