pokerstars.it

Alessio Isaia vince l'IPT6 Sanremo Grand Final

Si conclude con la vittoria della seconda picca in carriera per Alessio Isaia, uno dei migliori giocatori italiani con oltre 2 milioni di vincite nei soli tornei live. "Il Fabbro" è riuscito a battere in heads up Dan Murariu, maledizione per il rumeno che termina per la seconda runner up, ancora una volta a Sanremo, proprio dove Isaia oggi ha realizzato il back to back. Ecco com'è andata.


final-table-ipt6-grand-final.jpg

Gli 8 finalisti

8° Francesco Bertè - €5.000

La prima eliminazione arriva per lo short stack Francesco Bertè che manda le ultime 143.000 da SB con K♦6♦ sull'apertura da cut-off di Dan Murariu che chiama con K♠J♠, nessuna sorpresa sul board.

7° Alessio Traverso - €6.000

La nemesi di Traverso è proprio il neo campione che prima lo tribetta da SB con 5♦9♦ e prende top two pair al flop contro K♥9♥ dell'avversario, il flop recita 4♣9♣5♠, Traverso chiama la c-bet ma folda sullo shove al turn (T♥). Poco dopo sempre Isaia 3betta Traverso, questa volta il fabbro è di bottone e ha due assi, Traverso invece apre da CO con A♥T♦ e opta per la 4bet, con Isaia che chiama soltanto nella speranza di intrappolarlo, ma al turn l'avversario molla la presa. Alla fine Traverso apre da short stack con A♠K♦ e Isaia shova da small blind con J♦T♦, il board dice 3♣4♣J♠T♣K♥.

6° Roland Yannick Azzopardi - €9.000

Azzopardi si rende protagonista di un dubbio fold con una coppia quando era già molto short, poco dopo la sorte lo condanna facendo cadere un 5 al river, Azzopardi aveva shovato 260.000 con A♥Q♠ sull'apertura a 100.000 da bottone di Murariu che chiama lo stesso con 5♦9♣.

5° Tommaso Pasquini - €12.000

Ancora il rumeno protagonista con l'apertura da UTG a 50.000, Tommaso Pasquini manda i resti da cutoff con K♣T♠, ma Sylvain Mazza ha J♣J♥ ed è quindi ben felice di mandare i resti anche lui, board nullo e player out.

4° Saied Lege - €15.500

Siamo in blind war e Isaia apre a 212.000, Saied da Big Blind chiama con A♣T♠ ma il flop non gli lascia via di scampo: 5♥A♦5♠, check-raise all-in per 152.000 e chiamata facile per Isaia che ha J♠5♣.

3° Sylvain Mazza - €20.000

Il francese manda i resti con A♠J♣ ma Murariu, che aveva aperto con 6♥6♣, opta per il call e il board non riserva alcuna sorpresa, vince la pocket pair e si va in heads up.

2° Dan Murariu - €35.000

Ancora un secondo posto all'IPT per il player rumeno che se la cava bene in heads up ma non riesce ad affondare l'avversario, la sua partita finisce quando è ridotto short da Isaia e quindi manda con A♠3♣, Alessio ha A♦9♥ e le carte sul board non cambiano l'esito: è l'azzurro a vincere, questo è il suo secondo titolo IPT.


alessio-isaia-ipt-grand-final.jpg

1° Alessio Isaia - €43.000

Gianvito Rubino per PokerStars.it

Archivio