pokerstars.it

PCA: Hunichen al comando del SHR (Kanit out!), Kharkov chipleader del Main Event

Chris Hunichen per ora domina mentre il nostro Mustapha Kanit è fuori: sono questi i verdetti che arrivano dal Day2 del PCA $100.000 Super High Roller, torneo da $5.918.220 di prizepool. Erano in 38 ai nastri di partenza della seconda fase dell'evento ma il player statunitense di Clayton, North Carolina, precede tutti nella corsa alla prima moneta (pari a 1.775.460 dollari) grazie a una pila di 4.555.000 chip.

neil6782-chris-hunichen-pca2019-neil-stoddart.jpgChris Hunichen

Ora son rimasti in quattro a inseguire. Con 3.465.000 chip, infatti, alla seconda posizione del count generale troviamo il chipleader del Day1, il danese Henrik Hecklen, mentre temporaneo terzo con 2.885.000 chip è lo spagnolo Jesus Cortes Lizano. Dalla quarta piazza, con 2.675.000 pezzi, incalza il canadese Sam Greenwood, mentre il gruppetto dei migliori è completato dall'inglese Talal Shakerchi, al secondo final table di fila (ottavo al PSPC la serata precedente) e fermo - per ora - a quota 1.670.000 gettoni.

Proprio Shakerchi ha deluso le speranze di una vittoria italiana ("grazie" a un A-K contro A-Q con re e donna al flop) affidate a Mustapha Kanit, che al termine della prima giornata aveva chiuso settimo con uno stack di 598.000 chips. Peccato.

Fuori dai giochi anche grandi specialisti di high roller. Come il recente vincitore del Super High Roller all'EPT di Praga Matthias Eibinger, ad esempio, oppure gli statunitensi Nick Petrangelo e Isaac Haxton e la superstar canadese Daniel Negreanu, eliminata da un altro componente del Team PokerStars Pro, il russo con passaporto tedesco Igor Kurganov. Kurganov è poi uscita in sesta posizione, in the money per $378.760, per mano dall'attuale chipleader.

neil6376-daniel-negreanu-pca2019-neil-stoddart.jpgDaniel Negreanu

Terminano in zona premi anche il settimo classificato, il tedesco Steffen Sontheimer, liquidato ancora da Shakerchi (incassa 301.820$) e l'ottavo, l'inglese Stephen Chidwick, a premio per 236.720$ ed estromesso dalla contesa da Greenwood.

Appuntamento con i fuochi d'artificio finali alle 19 e 30 ora italiana grazie alla diretta streaming (commento in inglese) sul canale Twitch di PokerStars o sul gruppo Facebook We are poker players.

Ieri, ai tavoli dell'Atlantis Resort, è anche cominciata con il Day1A - 356 giocatori, 27 dei quali hanno esercitato l'opzione re-entry - la caccia al campione del Main Event. Per ora il torneo parla russo grazie ad Alexander Kharkov, chipleader con 350.000 chip, ma il count dice che alle sue spalle ci sono l'americano Joey Weissman, secondo con 267.000 chip, il brasiliano Joao Simao, terzo con uno stack di 251.200 e lo statunitense Brian Altman, quarto con 236.100 pezzi.

Alexander KharkovRussiaPokerStars player350000
Joey WeissmanUSA267000
Joao SimaoBrazilPokerStars qualifier251200
Brian AltmanUSAPokerStars player236100
Markus KuhnenGermanyPokerStars player196000
Pavel PlesuvMoldovaPokerStars qualifier191200
Paul Vas NunesUK187800
Elliot SmithCanadaPokerStars player180400
Yang ZhangChinaPokerStars qualifier164300
Pavel VekslerUkrainePokerStars player148300

Ottimo risultato parziale per Andre Akkari: il PokerStars Ambassador brasiliano chiude la prima giornata accumulando 143.200 chip, che si traducono nella 13esima posizione parziale, mentre l'inglese Liv Boeree, del Team PokerStars Pro, termina un po' più indietro, 75esima, con un bottino di 64.800 chip.

pca-pspc-2019-andre-akkari-monti-6292.jpgAndre Akkari, buona la prima

Proseguono la loro avventura caraibica anche il belga Kenny Hallaert, il polacco Dzmitry Urbanovich, il tedesco Christoph Vogelsang, il canadese Mike Leah, e gli statunitensi Shaun Deeb, Scott Seiver e Bryn Kenney.

Per quanto riguarda i nostri colori, buona performance di Enrico Camosci, 43esimo e capace di mettere in cascina 90.000 chip. Più indietro, invece, troviamo Gianluca Speranza, 81esimo con 61.700 chip, e Giuliano Bendinelli, attualmente 116esimo, con 30.800 chip. Fuori dai giochi invece Dario Sammartino e, ancora, Mustapha Kanit.

L'appuntamento è per le 18 di oggi con il Day 1B e per domani, sempre qui, con i risultati dell'ottava giornata della kermesse di poker live made in Bahamas.

Archivio